Acri, Emilio Guido nuovo allenatore rossonero. Ma è caos tra dirigenti

Sarà Emilio Guido il nuovo allenatore del Città di Acri. Dopo la separazione con Mario Pascuzzo e l’addio di tutti i calciatori, la scelta del presidente Carlo Stumpo è ricaduta quindi sull’ex tecnico del Real Montalto, che ha vinto l’ultimo torneo di Prima Categoria.

Il neo allenatore dei rossoneri, arriva a sedere sulla panchina dei lupi in quella che è una settimana “incredibile”, ricca di colpi di scena e che si concluderà con il primo impegno ufficiale. Domenica l’Acri dovrà scendere in campo in casa della Rossanese per la prima sfida della fase a gironi di Coppa Italia e, per l’occasione, il tecnico potrà contare esclusivamente su un gruppetto di giovani e volenterosi calciatori. Quasi vittime sacrificali di quella che con ogni probabilità sarà una sconfitta contro i bizantini. «Scenderà in campo la formazione Juniores – ci fa sapere il presidente Stumpo – in attesa di costuire la rosa. Ci sono trattative in corso».

In una situazione caotica, la notizia di Emilio Guido sulla panchina dell’Acri non è stata accolto di buon grado da alcuni dei dirigenti rossoneri. «Veniamo a sapere in data odierna attraverso la stampa che Stumpo ha scelto il tecnico senza interpellare alcun componente della società attuale – scrive in una nota Santo Falcone, già presidente del Città di Acri -. Dopo che nell’ultimo mese siamo stati chiamati in causa per contattare calciatori, fornire loro materiale tecnico per gli allenamenti e tutto il necessario per la fase di preparazione – continua Falcone – il ben servito di Stumpo si traduce nel totale silenzio e nel non venire interpellati nella delicata scelta del nuovo allenatore».

continua a leggere su cosenzachannel.it

this is acri

This is Acri è un blog di informazione che raccoglie le principali notizie che interessano Acri e più in generale l'intero comprensorio. Per contattate la redazione thisisacri@gmail.com