• Ven. Lug 30th, 2021

Questione “furbetti”: la replica del Sindaco e dell’assessore Gabriele

Bythis is acri

Mar 14, 2021

 2,730 total views,  1 views today

Facciamo chiarezza, preannunciando querela nei confronti del Consigliere Avv Maurizio Feraudo. Un consigliere comunale, prima di fare affermazioni gravi e infondate attribuendo condotte illecite ad altri, dovrebbe avere l’umiltà di informarsi e documentarsi bene.Le persone citate nell’articolo pubblicato sulle testate giornalistiche locali non HANNO AVUTO ALCUN privilegio. La prima, CAPALBO Carmela (anni 75), mamma del sindaco, infatti rientra nella categoria indicata nella circolare n. 50/20 del 9.03.2021 emessa dal Dipartimento della Protezione Civile Regionale, che fa seguito alle precedenti richieste formulate dall’Ordine dei Medici e degli Infermieri. La Sig.ra Capalbo Carmela è infermiera in pensione e che ha dato adesione alla somministrazione del vaccino (manifestando finanche disponibilità a supportare l’ufficio vaccinazione nella campagna avviata), unitamente a moltissime colleghe di Acri sempre in quiescenza.La seconda, Ketty Gaccione, dipendente del Comune di Acri e moglie dell’Assessore Dott. Amedeo Gabriele, sta svolgendo attività di volontariato a supporto dell’ufficio vaccinazione di Acri: per questa sua attività, insieme alle Associazioni di volontariato e ad altre colleghe, è stata sottoposta a vaccinazione. 
Lei, Consigliere Feraudo, non è nuovo ad incorrere in errori del genere: in passato, un decreto penale di condanna per reato di diffamazione nei suoi confronti (e da lei opposto) è stato definito con archiviazione solo grazie alla remissione di querela fatta dal Sig. Capalbo Mario (papà del Sindaco) e successivamente da lei accettata.La politica è altro, certamente non questa. Prendiamo le distanze da questo suo modo di fare, troppe volte abbiamo subìto comportamenti a nostro parere politicamente censurabili. Concludiamo preannunciando, sin da ora, che sarà adita l’autorità giudiziaria competente di tutti i soggetti responsabili delle condotte di reato perpetrato.


Pino Capalbo  e Amedeo Gabriele.


PS:Tra le persone in pensione di Acri che ne avevano diritto ed hanno aderito alla vaccinazione, stranamente la privilegiata sarebbe solo la madre del sindaco. 

Commenta con Facebook

this is acri

This is Acri è un blog di informazione che raccoglie le principali notizie che interessano Acri e più in generale l'intero comprensorio. Per contattate la redazione thisisacri@gmail.com