• Lun. Dic 6th, 2021

Moby Prince, Santa Sofia vuole giustizia

Byredacs

Apr 10, 2021

 689 total views,  1 views today

Santa Sofia d’Epiro vuole giustizia per il Moby Prince. Al municipio è stato esposto un cartello per chiedere verità su un fatto di cronaca grave, con una vittima proprio originaria del paese arbreshe.

Ci saranno iniziative e appuntamenti istituzionali promossi dall’Amministrazione Comunale, in accordo con i familiari di Nicodemo Baffa e in collaborazioni con le associazioni interessate. Questo pomeriggio 15.00 sarà trasmesso sulla pagina istituzionale del Comune di S. Sofia d’Epiro il messaggio del Sindaco di Livorno Luca Salvetti in diretta streaming dalla Sala Consiliare del Municipio. Giovedì 15 aprile 2021 la Giunta Comunale approverà un importante documento che impegna l’ente a porre in essere alcune attività finalizzate a mantenere viva la memoria e a chiedere giustizia alle autorità competenti. Sabato 17 aprile 2021, alle ore 21.00, lo spettacolo Teatrale “M/T Moby Prince”  sarà in diretta streaming sui canali istituzionali dell’ente.

Uno spettacolo – andato in scenda per la prima volta a Livorno nel 2006 – che in 90 minuti ripercorre la più grande tragedia della Marina Civile Italiana. L’opera è a cura di Francesco Gerardi e Marta Pettinari.
Lo spettacolo sarà preceduto dall’intervento del Sindaco, dei famigliari di Nicodemo Baffa, di Marta Pettinari attrice e coautrice dello spettacolo e dall’associazione “140-Familiari delle vittime del Moby Prince”.
L’evento potrà essere visualizzato anche dopo la diretta ma solo per la giornata di domenica 18 aprile 2021.