• Mar. Dic 7th, 2021

Calcio: Prima Cat. Olympic Acri 1 Cetraro 0

ByFrancesco Spina

Mar 6, 2016

 2,463 total views,  2 views today

O. ACRI: Spingola 6, Ventre 6,5, Lamirata 6,5 (22’st Micieli 6), Caruso 6, Tedesco 6, Lappanese 7, Fiorentino 6, Salerno 6 (18’st Conforti 6), Ritacco 6,5, Pellegrino 6,5, Ferraro 6,5. In panchina: Celico, Bisignano, De Bernardo, Trematerra,Falcone. Allenatore: Guido 7
CETRARO: Greco 5,5, Magnione 5,5, Iorio 5,5, Orsino 5,5, Contino 6 (32’st Lombardo sv), Zavatto 6, Sbarra 5,5 (20’st Foresta 5,5), Stamato 6, Ramunno 6, Gallo 6, Volpino 5 (1’ Roveto 5,5). In panchina: La Torre, Ochiuzzo,Palermo,Maio. Allenatore: Galliano 5
ARBITRO: Loris Graziano di Rossano 6
MARCATORI: 37’ pt Lappanese
NOTE: Spettatori 150 circa di cui 50 ospiti. Ammoniti: Lamirata, Tedesco, Pellegrino e Micieli (OA), Iorio, Sbarra e Stamato(C).Espulso: Stamato al 36’st. Angoli:5-1 . Recupero: 3’ pt; 6’st.

Acri (CS) –Parte subito bene l’Olympic. Al 3′ padroni di casa pericolosi con un colpo di testa di Ritacco di poco alto. Ferraro ci prova al 11′ su punizione, il pallone finisce alto. Stesso esito per la punizione battuta da Pellegrino al 20′. Gli ospiti creano poco ,ci provano solo in ripartenza ma è attenta la retroguardia acrese. Al 32′ doppia occasione per Lamirata , si supera Greco mandando il pallone in angolo. Il vantaggio dei locali è nell’aria.Al 36′ l’Olympic passa con Lappanese che sfrutta un calcio di punizione battuto dalla destra da Pellegrino e di testa trafigge Greco. L’ultima occasione del primo tempo è per Caruso: dalla distanza la sua conclusione è deviata in angolo dal portiere ospite. Nel secondo tempo al 3’ Roveto impegna Spingola che si salva in angolo. L’Olympic vicino al raddoppio al 6’ ed al 9’ con Ferraro, ma in entrambe le occasioni il pallone finisce fuori. Al 12’ gli ospiti recriminano un calcio di rigore per un presunto fallo su Ramunno, non è cosi per l’arbitro la cui decisone appare corretta. Al 16’ Gallo in discesa sulla sinistra semina il panico nella difesa acrese ma l’azione si spegne a fondo campo. L’occasione più nitida del Cetraro arriva al 22’ con Ramunno che centra la traversa. Gli ospiti restano in dieci al 36’: espulso Stamato per doppio giallo. L’ultima occasione è per i padroni di casa con un contropiede Ferraro – Pellegrino, a porta libera (anche Greco si era portato in avanti) non riescono però a realizzare il gol del raddoppio .

Francesco Spina – Il Quotidiano del Sud