• Mer. Mag 18th, 2022

Calcio, Acri-Stilomonasterace: 2-0 dei rossoneri nella prima del 2022

Bythis is acri

Gen 17, 2022

 395 total views,  4 views today

ASD CITTÀ DI ACRI 2 STILOMONASTERACE 0

CITTÀ DI ACRI: Calderaro 6,5, Stornaiuolo 6, Mancino 6,5 (39′ st Luzzi sv), Crispino 6,5 (31′ st Gaudio sv), Brandi 6,5, Bertini 6, Le Piane 6 (19′ st Petrone 6,5), Sposato 6, Olivieri 6, Santamaria 7 (34′ st Curatelo sv), Mazzei 6,5 (22′ st Zangaro 6). In panchina.: Rugna, Pucci, Granata, R.Algieri. Allenatore: Mario Pascuzzo.

STILOMONASTERACE: Stillitano 7, Scarfò 5,5 (12′ st Matrisciano 6), Sorgiovanni 6, Papaleo 6, Andrada 5,5 (27′ st Iorfida 5,5), Nesci 6, Scigliano sv (6′ pt Scrivo 6), Mateucci 6, Lavecchia 5 (1′ st Papaleo 6), Riitano 6, Aiello 6. In panchina: Ollio, Belluzzi, Gaetano, Cimino, Scarano. Allenatore: Alessandro Caridi.

ARBITRO: Ramundo di Paola (Assistenti: Borrelli e Salituro di Cosenza)

MARCATORI: 40′ pt Santamaria, 46′ st rig. Petrone
NOTE: Circa 200 spettatori. Ammoniti: Crispino (A), Aiello e Stillitano (S). Angoli: 11-3. Recupero: 4’pt; 6’st

ACRI – Prima vittoria del nuovo anno solare per l’Acri che batte 2-0 lo Stilomonasterace nel recupero della 15esima giornata. Pascuzzo manda subito in campo il nuovo arrivato Renato Mancino, in porta esordio stagionale anche per Matteo Calderaro. Il match si apre con un brutto infortunio al ginocchio, dopo uno scontro di gioco, per Scigliano: il giocatore reggino è costretto a lasciare in barella il terreno di gioco. Al suo posto Scrivo. I locali fraseggiano meglio e cercano da subito di imporre il ritmo al match. La prima conclusione degna di nota arriva al 16’: Le Piane di divora però il gol da ottima posizione, mandando alto il pallone. Al 21’ ci prova allora Santamaria ma Stillitano non si lascia sorprendere e mura la conclusione del 10. L’estremo difensore si ripete sette minuti più tardi, ancora una volta su Santamaria e concede anche il tris sul tiro di Le Piane (31’). L’Acri meriterebbe il vantaggio ma quando non trova i guanti di Stillitano i rossoneri peccano in precisione: ci provano Le Piane e Sposato ma le conclusioni sono da dimenticare. Gli ospiti si affacciano in avanti per la prima volta al 38’ e per poco Andrada non realizza: mira però da bollino rosso. Gol mancato gol subito: al 40’ bell’azione dell’Acri con Mancino che dalla sinistra pennella un traversone per la testa di Santamaria. Il numero 10 acrese svetta più in alto di tre difensori e buca Stillitano. Il primo tempo termina sostanzialmente qui. Nella ripresa l’Acri arretra in baricentro e rispetto al primo tempo soffrono maggiormente le ripartenze della squadra di Caridi: rossoneri però attenti in difesa. La squadra di Pascuzzo ci prova con le conclusioni dalla distanza di Crispino e di Petrone ma la retroguardia ospite si salva in angolo. Nel finale assedio Stilomonasterace ma l’Acri regge bene all’urto. Il raddoppio al 46’: dopo un calcio di punizione battuto da Nesci, Sorgiovanni svetta in area acrese ma lascia la possibilità del contropiede. Pallone per Zangaro che entra in area e viene steso da Stillitano: calcio di rigore. Dal dischetto Petrone realizza il 2-0 e festeggia così il suo compleanno.  

this is acri

This is Acri è un blog di informazione che raccoglie le principali notizie che interessano Acri e più in generale l'intero comprensorio. Per contattate la redazione thisisacri@gmail.com