ACRI: FAKE NEWS e Coronavirus

 1,564 total views,  1 views today

Pubblichiamo questa comunicazione del Sindaco di Acri, e ci accodiamo a lui in questo invito rivolto a tutti coloro i quali in queste ore pubblicano notizie su Facebook o attraverso “alcuni” blog.

Fare comunicazione, in queste situazioni delicate, è spesso difficile, ed può capitare che a volte si incappi in errori. Su This IS Acri, ad esempio, stiamo cercando di trattare l’argomento COVID-19 nel modo più lineare e “serio” possibile, con lo scolo unico di dare informazione agli utenti. Stessa identica situazione avviene anche sui siti locali “concorrenti” (Acrinrete, AcriNews) che in modo serio e preciso stanno trattando l’argomento.

Sta però capitando, che alcuni blog, gestiti da “giornalisti” improvvisati stanno continuamente pubblicando notizie che a volte seguono linee editoriali diverse, scaricando da notizie reali a fake news: questo purtroppo genera solo ed esclusivamente confusione.

Invitiamo tali blog, ad assumere quantomeno una linea editoriale ben precisa, altrimenti ci tocca segnalare il tutto alle autorità competenti nonché all’ordine nazionale dei giornalisti.

Ecco il testo pubblicato dal sindaco di Acri

DI Pino Capalbo – Sindaco di Acri

I canali ufficiali istituzionali da giorni diramano consigli comportamentali e linee guida da seguire invitando anche a non alimentare allarmismo.

Purtroppo, il facile e gratuito allarme viene alimentato da molti che attraverso social e non solo riescono a creare ancor più preoccupazione di quella già presente tra la popolazione.

Pertanto, invitiamo tutti coloro che gestiscono blog e spazi virtuali in Rete, dall’astenersi da tali atteggiamenti: qualora riscontrassimo situazioni di questo genere procederemo con denuncia di procurato allarme.

Commenta con Facebook