Tenta di disfarsi di alcune munizioni lanciandole dal balcone: deferiti mamma e figlio ad Acri

3,246 Visite totali, 1 visite odierne

di Francesco Pirillo

I carabinieri di Acri, hanno deferito in stato di libertà due persone, un 40enne e una 58enne di Acri, per il reato di detenzione abusiva di armi o munizioni. Durante un controllo i militari hanno notato che la donna, al fine di eludere il controllo, ha lanciato dal balcone di casa un involucro contenente 5 cartucce calibro 12 a pallettoni risultate essere di proprietà del figlio 40enne, pur essendo entrambi privi dei permessi per la detenzione di armi o munizioni. Le cartucce sono state poste sotto sequestro.

fonte: La C news 24

 

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by