Calcio : Pascuzzo : “Soddisfatto dell’anno che si stà per chiudere “

1,379 Visite totali, 2 visite odierne

Si avvicina la fine dell’anno e di conseguenza il più delle volte si avvicina il tempo tracciare  un bilancio di ciò che si è fatto , e porsi nuovi obiettivi su quello che ci sarà da fare. Nella vita cosi come nel calcio. Per l’Acri il 2015 ha rappresentato un anno storico, con più alti che bassi; dalla vittoria in Coppa Italia Calabria, alla buona fase nazionale disputata nella prima parte dell’anno, passando  per  il piazzamento nella parte alta della classifica nella scorsa stagione , giungendo al più recente passato con la squadra acrese, che attualmente occupa i piani alti della classifica e che in Coppa è arrivata fino alle semifinali eliminata solo ai calci di rigore dal Sambiase. Una squadra giovane che inizialmente era classificata da tanti tra le “indebolite”, ma che nel girone di andata appena concluso ha saputo dimostrare il proprio valore, al punto di essere  considerata tra le squadre che si esprime meglio in campo, a detta anche di tanti avversari. Abbiamo incontrato per una chiacchierata Mister Pascuzzo, che dopo un caffè ,traccia il suo personalissimo bilancio: <<  L’anno solare che si stà per chiudere è stato positivo – ci dice – abbiamo conquistato il successo in Coppa e siamo stati protagonisti anche oltre regione,  ci siamo tolti tante soddisfazioni nello scorso campionato e quest anno stiamo facendo fino ad ora molto bene >>. Ad inizio stagione Pascuzzo si è ritrovato un Acri rivoluzionato, con tanti volti nuovi ma lui ha accettato questa sfida con la voglia di fare bene : << Mentre nello scorso campionato avevo nella rosa giocatori con tanta esperienza e dunque la mia era una gestione del gruppo, quest anno con tanti giovani, alcuni dei quali arrivano da settori giovanili,  stò insegnando, ed al momento sono soddisfatto delle risposte che i miei ragazzi stanno dando in campo >>. Il mister rossonero poi, fissa gli i suoi obiettivi per l’anno che verrà : << Chi conosce la mia storia da calciatore sa che dalla terza categoria all’eccellenza ho sempre vinto tutti i campionati , come allenatore voglio trasmettere ai ragazzi gioco, agonismo e motivazioni – ci dice – insisterò anche alla ripresa del campionato per trasmettere una mentalità vincente>>.

Francesco Spina – Il Quotidiano del Sud

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by