• Dom. Nov 28th, 2021

Acri- Consegnati gli Oscar Green della Coldiretti Calabria

Bythis is acri

Lug 29, 2016

 1,659 total views,  1 views today

Ieri si è tenuta la cerimonia di consegna degli Oscar Green della Coldiretti Calabria.
La premiazione per l’innovazione in agricoltura promossa da Coldiretti Giovani Impresa, con l’alto Patronato del Presidente della Repubblica, è stata ospitata dall’agriturismo Biosila.Si è trattato di una selezione che ha visto competere oltre trenta aziende condotte da giovani, “con idee e prodotti innovativi, originali, moderni e competitivi, oltre che rispettosi dell’ambiente e senso di appartenenza al territorio che fanno propria la filosofia e lo sviluppo della filiera agricola tutta italiana”.
Sono state premiate cinque aziende agricole regionali, con premiate due menzioni speciali. Vincitore per la categoria “Campagna Amica” è stata l’azienda agricola “Clementime”, di Francesco Rizzo, che approda alla finale nazionale; per la categoria “We Green”, è stata premiata la cooperativa “Nido di Seta”, di San Floro(Cz), ammessa alla finale nazionale; per la categoria “Fare Rete”, premiata l’azienda Age srl, Lamezia Terme; l’azienda di Piermario Franzese del Comune di Villapiana, ha vinto la categoria “Impresa2.Terra”; nella categoria “Paese Amico” l’ha spuntata l’Istituto d’Istruzione superiore Itis-Ita-Ipa di Rossano Calabro, con il  progetto “La cultura della biodiversità”, realizzato in collaborazione con Coldiretti, l’associazione scientifica Biologi, Crea-Oli Unical, Arsac e l’ordine degli Agronomi di Cosenza. Due menzioni speciali sono andate al Consorzio Produttori patate della Sila Igp e al progetto orti sociali di Domenico  Caccavari di San Floro.
Il delegato regionale dei Giovani, Daniele Perrone, ha affermato che “questi premi, come gli altri negli anni scorsi, sono diventati impresa e quindi economia e occupazione”. Ha concluso il presidente della Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro, per il quale “oggi è la conferma di ciò che diciamo da tempo sulle  forti potenzialità di sviluppo sostenibile e occupazione che riserva l’agricoltura e l’agroalimentare calabrese per i giovani”. Quindi ha spronato i giovani imprenditori agricoli “a fare sempre meglio e di più perché sono i giovani il volto nuovo e in Calabria sono il futuro che senza scorciatoie devono essere il punto di riferimento di tutta la classe dirigente. Quello di oggi – ha ancora aggiunto Molinaro – è un esempio concreto di successi imprenditoriali e di come i giovani danno lustro alla Calabria e guardano con grande interesse alla qualità dei prodotti, alla sicurezza alimentare, alla tutela ambientale con uno sguardo attento alle nuove tecnologie. Siamo davvero contenti che due aziende parteciperanno alla finale nazionale. Questa  – ha concluso il presidente della Coldiretti regionale – è la Calabria bella che piace e vince”.
Da “Il Quotidiano del Sud” del 28-07-2016 Piero Cirino

this is acri

This is Acri è un blog di informazione che raccoglie le principali notizie che interessano Acri e più in generale l'intero comprensorio. Per contattate la redazione thisisacri@gmail.com