Come volevasi dimostrare…

1,884 Visite totali, 1 visite odierne

di Anna Vigliaturo

L’improvvisazione e la fretta nel voler aprire l’oasi canina il 31 ottobre, anticipando di una settimana la discussione in consiglio, per dimostrare alla Città che il problema del randagismo era risolto, alla fine ha giocato a sfavore dell’amministrazione.
Tant’è che le problematiche sollevate dall’articolo “Nessuna risposta …. Solo attacchi” (clicca qui per leggere) non erano poi così strumentali come qualcuno invece aveva insinuato, visto che trovano conferma nell’ispezione effettuata dai NAS martedì 22 novembre presso l’oasi stessa.
Questa è l’ennesima dimostrazione dello spirito propositivo della minoranza e della continua chiusura della maggioranza su temi che invece dovrebbero essere discussi e affrontati nell’interesse della collettività.

ispezione-nas-22nov (scarica)

 

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by