CALCIO: Acri, contro il Cutro non puoi più sbagliare.

486 Visite totali, 3 visite odierne

Una gara che vale una stagione, o meglio una gara che potrebbe segnare lo spartitraffico tra la definitiva resa dell’Acri oppure una nuova linfa per continuare a sperare: tutto dipende dal risultato finale della partita casalinga contro il Cutro, e per i rossoneri l’unico risultato utile è la vittoria. Uno scontro diretto, per la squadra allenata da mister Andreoli, che l’Acri non po’ assolutamente permettersi di perdere, anzi, anche il pareggio sarebbe un risultato negativo, considerando il fatto che il Cutro è una diretta concorrente per la permanenza in Eccellenza. Gli uomini allenati da Vanzetto, arriveranno ad Acri “forti” dei 5 punti in punti in più in classifica (17) rispetto ai rossoneri ultimi (12), e dunque, anche il pareggio potrebbe essere un risultato utile per il Cutro, che manterrebbe inalterate le distanze e si toglierebbe di dosso la partita contro una delle rivali per non retrocedere. Per l’Acri, dunque, un appuntamento da non sbagliare, solo cosi gli uomini di Andreoli potranno poi affrontare le rimanenti sette partite con la carica giusta e la possibilità di poter almeno centrare la qualificazione ai playout, evitandola retrocessione diretta. Fare più punti possibili è importante c’è anche la non remota possibilità, che, non solo l’ultimo posto significherebbe retrocedere, ma persino arrivare alla penultima posizione sarebbe rischioso, poiché se tra la penultima della graduatoria e la quintultima dovessero esserci da 10 punti in su di divario, a retrocedere senza passare dalla lotteria dei playout, sarebbe appunto anche la penultima classificata. In questo momento, però, gli uomini di Andreolli non possono permettersi di fare calcoli, ma l’unica soluzione è la vittoria e domenica sarà sicuramente un banco di prova fondamentale.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by