E’ vero, non è un deposito… è un magazzino

 637 total views,  1 views today

DI FRANCESCO ROBERTO SPINA

Parto da una personalissima considerazione: usare come “collocazione temporanea un luogo importante” (lo scrive l’Amministrazione) non è poi il massimo della finezza, del garbo e del rispetto storico verso una sala che fa parte di un Palazzo del XVII secolo. Usarla come collocazione “temporanea” di mastelli dell’indifferenziata è poi davvero il massimo della fantascienza. Eppure è semplicemente realtà.

Aggiungiamo anche, che quella sala è una delle poche usate negli ultimi anni per eventi culturali (mostre, convegni ecc) ed in quella sala spesso si sono tenuti anche “banchetti” , feste e festicciole varie ma il più delle volte connesse ad eventi organizzati da associazioni e (perché no) anche dalle stesse amministrazioni comunali che si sono succedute.

La risposta dell’attuale amministrazione, ad alcune foto pubblicate su vari siti e pagine Facebook e (molto probabilmente) ad un articolo pubblicato dai colleghi di Acrinrete, appare abbastanza fuori luogo o meglio sembra l’interpretazione di un detto (se non sbaglio cinese): Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito .

Vi giuro, non avrei voluto intervenire più su questioni che riguardano la mia città, me l’ero giurato e dunque in questo momento sto commettendo anche peccato. Però, sono un peccatore anche io, come tutti. O meglio tutti siamo peccatori e facciamo “cazzata” ma pochi hanno il coraggio di fare la cosa più semplice del mondo: AMMETTERLO.

Ecco, forse l’Amministrazione in questo caso avrebbe dovuto semplicemente ammettere di aver fatto una “cazzata” (magari costretti per motivi logistici) ma comunque di cazzata si tratta.

Infine volevo solo fare un piccolo appunto dall’alto della mia ignoranza. L’Amministrazione, tramire l’Assessore al ramo scrive: “Nessun deposito …… ” E poi: “Una collocazione temporanea perchè a partire dal 21 ottobre quei mastelli verranno distribuiti”.

Da Wikipedia

DEPOSITO: è un termine che indica un luogo in cui è possibile “raccogliere”, o “immagazzinare” diversi oggetti, e può assumere diversi significati a seconda del contesto. Sinonimo di MAGAZZINO

Il termine magazzino(dall’arabo:ﻣﺨﺰﻥ‎ makhzan, plur.makhāzin, che significa “deposito”, dalla radice araba <kh-z-n>, “difendere, preservare”) viene solitamente utilizzato con due significati diversi:

  • il primo relativo ad un edificio in grado di accogliere materiali.

Insomma visto che i mastelli sono comunque oggetti e dunque materiali, è assolutamente vero quello che l’Amministrazione scrive: Sala delle Colonne non è diventato assolutamente un DEPOSITO, è semplicemente un MAGAZZINO temporaneo (fino al 21 ottobre) .

Ed io invece sono un pirla. Tutto qui

Commenta con Facebook