Coronavirus, alle 18 flash mob: anche ad Acri si canta l’Inno nazionale dalla finestra

 845 total views,  1 views today

L’Italia reclusa contro il coronavirus riscopre il patriottismo, la chitarra e la voglia di cantare. “Alle 18 in punto tutti gli abitanti d’Italia prenderanno il loro strumento e si metteranno a suonare dalla loro finestra…il nostro paese diventerà così per quei pochi minuti un gigantesco concerto gratuito! Diffondete il più possibile a tutti gli italiani che conoscete per farsi sentire”. È il messaggio che in queste ore sta rimbalzando di chat in chat e attraverso i social con diverse declinazioni locali ma con un unico obiettivo: creare un flash mob musicale per farsi sentire e sentirsi, uniti anche ora che stiamo tutti a distanza, riscoprendoci ‘Fratelli d’Italia’.

Ed è proprio l’Inno di Mameli infatti la canzone che tutti sono chiamati a cantare a squarciagola oggi pomeriggio sul balcone o dalla finestra. Mentre su altri balconi spuntano i tricolori.

All’iniziativa aderisce anche THIS IS ACRI: vi invitiamo dunque a cantare e registrare un breve video che potete inviare tramite mail thisisacri@gmail.com, tramite Whatsapp al 3459605463, caricandolo sulla nostra pagina Facebook oppure nelle storie di Instagram taggando @thisisacri

Commenta con Facebook