• Mar. Nov 30th, 2021

CALCIO: Prima Cat. Olympic Acri – Fiumefreddo 2-0

 3,124 total views,  1 views today

OLYMPIC ACRI 2 FIUMEFREDDO 0
OLYMPIC ACRI: Cirino 6,Fe.Viteritti 6,5, Ruga 6, Salerno 7, Bellino 6, Guzzo 6, V.Ferraro 6(10’st Chimento 6), A.Tedesco 6,Pascuzzo 6, Pellegrino 7( 41’st Martino sv), G.Ferraro 7. In panchina: Scaglione, Perri, Lorelli, Alice, Fr Viteritti. All.: Cozzetto- Retroso
FIUMEFREDDO: Spina 6,5, Caputo 5.5, Lenti 5.5, Stamato 5.5, D’Angelo 5.5, Treviso 5.5, Gentile 6, Santoro 5.5, Porco 4, Sansone 6, Piemontese 5.5. Allenatore: Bruno
MARCATORI: 10’pt Salerno (rig) , 21’st Pellegrino
ARBITRO: Cataldo Zito di Rossano
NOTE: Spettatori circa 250. Ammoniti: Ruga, Bellino e Guzzo (OA). Angoli : 3-2 Recupero: 1’pt;4’st.
Acri (CS) – Tra le mura amiche del “Pasquale Castrovillari” di Acri, l’Olympic guidato in panchina dal duo tutto acrese Cozzetto – Retroso, conquista tre punti importanti battendo con una rete per tempo il Fiumefreddo. Il primo tempo inizia con l’Olympic subito alla ricerca del vantaggio, su un azione offensiva iniziata da Ferraro al 10’ l’arbitro Zito della sezione di Rossano concede ai padroni di casa un calcio di rigore per un fallo di mano in area di un difensore ospite. Sul dischetto si porta Salerno che spiazza Spina e porta in vantaggio i suoi. Dopo il vantaggio i biancoazzurri acresi (ieri in maglia gialla), creano altre nitide occasione per raddoppiare, tra i più pericolosi G.Ferraro, che in più di un occasione mette scompiglio nella difesa avversaria. Al 15’ il Fiumefreddo prova la reazione con Gentile ma Cirino si supera salvando il risultato con una bella parata. Al 25’ l’Olympic raddoppia con Pascuzzo servito da G.Ferraro, ma l’arbitro annulla inspiegabilmente la rete. Nel secondo tempo il copione non cambia, i padroni di casa fanno la partita. Il più pericoloso è sempre G.Ferraro che al 9’ impegna Spina, tre minuti più tardi l’occasione per il raddoppio è tra i piedi di Pellegrino, ma Caputo salva sulla linea di porta. E’ sempre G.Ferraro ad impensierire la difesa ospite al 15’ ma sulla sua strada trova l’estremo difensore Spina, oggi in giornata di grazia. Il portiere del Fiumefreddo nulla può però al 21’ quando Pellegrino entra in area e con un diagonale perfetto lo beffa , siglando il raddoppio acrese.L’Olympic controlla bene l’incontro chiudendo tutti i varchi, gli ospiti cercano di realizzar la rete che potrebbe rimettere in gioco il risultato, ma alla fine i padroni di casa conquistano la vittoria e la vetta della classifica a braccetto della Sofiota.

 

Francesco Spina
fonte: Il Quotidiano del Sud