• 2 Marzo 2021 14:42

Calcio: Prima Cat. Olympic Acri – Città di Montalto 8 – 3

 2,092 total views,  1 views today

OLYMPIC ACRI: Spingola 6 (1’st Celico 6), Ventre 6, Lamirata 6, Caruso 6, Micieli 6, Tedesco 6, Fiorentino 6, Tedesco 6, Sicolo 7 (1’st I.Salerno 6,5), Apicella 9 (21’st Meringolo 6), Pellegrino 6, Ferraro 7.  Allenatore: Guido 7

CITTA’ DI MONTALTO: Adamo 6, Bartucci 5,5 (1’st Gatto 5,5), Gnisci 5,5, Sciommarella 5,5, Merli 5,5, (1’st Ricchio 5,5), Mastrota 5,5, Ceci 5,5(1’ st Vezzoni 5,5), Perri 5,5, Rovella 6, Muto 6, Bartucci 5,5. Allenatore: Marino 6

MARCATORI: 1’pt Sicolo (OA), 18’,40’,42’,44’pt e 3’st Apicella (OA), 20’pt e 23’ st Rovella (M),19’st Ferraro (OA), 24’st Muto (M), 28’st rig. I.Salerno (OA)

ARBITRO: Gervasi di Cosenza 6

NOTE: Terreno pesante. Angoli : 5 – 2 Recupero: 1’pt; 1’ st.

Acri (CS) –  L’uragano Apicella si abbatte sul Città di Montalto, l’attaccante realizza una “manita” nell’ 8 a 3  dei suoi contro la squadra allenata da Marino. Al 1’ locali subito in vantaggio con Sicolo, abile a sfruttare una deviazione di Adamo sul tiro di Apicella, Il raddoppio arriva al 18’ con Apicella che inizia il suo show dopo  una bella azione del duo Pellegrino – Ferraro . Gli ospiti accorciano con Rovella al 21′ bravo a battere l’esperto Spingola.Al 35′  il Città di Montalto prova a rendersi pericoloso con Bartucci, ma Spingola è attento e blocca la conclusione avversaria. Nel finale di tempo si scatena Apicella che in quattro minuti realizza una tripletta che chiude i conti : al 40′ dopo un’azione di Lamirata il pallone arriva a Ferraro  che serve Apicella in area di rigore che non può fare altro che depositare il pallone in rete, azione fotocopia al 42′ e tripletta per Apicella, al 44′ il bomber realizza il suo personale poker con un colpo di testa dagli sviluppi di un calcio d’angolo. Il secondo tempo inizia con  la “manita” di bomber Raffaele Apicella al 3’ (25 gol in stagione fino ad ora) . Il 7 a 1 porta la firma di Ferraro (19’), l’attaccante acrese è imprendibile per la difesa ospite . Gli ospiti si spingono in avanti e segnano due reti: al 23’ Rovella e al 24’ Muto. L’ottavo gol acrese arriva su calcio di rigore trasformato da Salerno (28’)

 

 

Commenta con Facebook