Calcio: L’Acri spreca, l’arbitro sbaglia. Acri – Promosport finisce 1-1

 376 total views,  11 views today

DI FRANCESCO ROBERTO SPINA – Il Quotidiano del Sud

FC Calcio Acri: Martino 6, Giorno 6, Longo 5,5 (31′ st Rose sv), Michienzi 6, Servidio 6, Terranova 6,5, Calomino 6,5, Cavatorti 6,5, Badjinka 6, Benincasa 6, Joao Lopes 5,5. A disp.: Iervasi, Tripoli, Grosso, Algieri, Cofone . All.: Nazareno Trozzo.

Promosport: Marchese 6, Angotti 5(17′ st M.Gallo 6), Morabito 6,Bellia 6, C.Gallo 6, Bruno 4,5, Fiumara 6 (50′ st Amarante sv), Errigo 6, Okoye King 6 (44′ st Falvo sv), Schirripa 6 (40′ st Porpora sv ), Meraglia 5,5 (31′ st Gaetano sv ). A disp.: Vescio , Jallow , Zicarelli. All.: Pacino 

Arbitro: Ramundo di Paola 5,5 (Assistenti: Vommaro di Paola 5,5 e Pallone di Cosenza 5,5)

Reti: 11′ pt Terranova su rig., 22′ st Morabito su rig.. 

Note: Circa 300 spettatori. Ammoniti: C.Gallo . Espulsi: Bruno al 12′ pt. per proteste. 

Acri – Finisce con un punto a testa l’incontro che vede difronte due squadre dagli obiettivi differenti: l’Acri che ha la voglia di centrare la qualificazione ai play off, mentre per la Promosport, il traguardo stagionale è fissato nella salvezza. Rossoneri che passano inizialmente in vantaggio e restano anche in superiorità numerica ma non riescono a portare a casa i 3 punti. Alla fine a gioire maggiormente sono gli ospiti che restano comunque ancora in piena zona play out. La cronaca del match inizia con l’Acri che sin dai primi minuti cerca di imporre il proprio ritmo: la Promosport appare intimorita ed i valori delle due squadre si vedono chiaramente. I rossoneri passano su calcio di rigore: al 10’ Benincasa si invola in contropiede, entra in area di rigore e viene atterrato da Marchese in uscita. Dal dischetto Terranova trasforma. Per la Promosport un’ulteriore tegola arriva con l’espulsione di Bruno, che non digerisce la decisione dell’arbitro di concedere la massima punizione, e lascia dunque i suoi in dieci. La partita dell’Acri potrebbe mettersi in discesa, ma i rossoneri sprecano troppo. Al 25’ ci prova Cavatorti dalla distanza: pallone altro. Al 32’ bella azione di Longo sulla sinistra che mette il pallone in mezzo: Joao Lopes di testa manda fuori. Nella ripresa la Promosport entra in campo con un piglio diverso e già al 2’ è pericolosa con Schirripa che conclude da fuori. Al 8’ Errigo ci prova su calcio di punizione: pallone che esce di poco alla sinistra di Martino. L’Acri non sembra essere sceso in campo ed al 20’ subisce il pari: Longo atterra Bellia in area, da dischetto Morabito segna. La Promosport gioca bene nonostante l’inferiorità numerica. Alla mezz’ora ci prova però ancora una volta Cavatorti dalla distanza. Al 32’ un episodio molto discusso: Giorno va al traversone dalla destra il pallone entra in area, viene prima toccato con il tacco da Cavatorti, poi deviato da un giocatore ospite finisce nuovamente nei piedi di Cavatorti che segna. L’arbitro annulla su segnalazione del primo assistente per un fuorigioco di Calomino, che non partecipa però all’azione. Finisce con un assedio acrese che non produce però i risultati sperati per gli uomini di Trozzo. 

Nel video il gol annullato a Cavatorti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: