• Mar. Gen 18th, 2022

Calcio, Gioiosa J.-Acri 3-1: rossoneri sconfitti dai reggini e dall’arbitro

Bythis is acri

Dic 5, 2021

 581 total views,  2 views today

GIOIOSA JONICA – ASD CITTÀ DI ACRI: 3-1
GIOIOSA JONICA: Guido 6, Romeo 6, Raso 6, Khanfri 5,5, Marulla 6, Audino 6, Panetta 5,5 (16′ st Cavallaro 6), Mazzone 6, Manzano 7, Bottiglieri 6, Ierinò 6 (25′ st Ientile sv). In panchina: Caputo, Albanese, Luciano, Loccisano, Tromba, M.Albanese, Gaita. Allenatore: Scorrano
ASD CITTÀ DI ACRI: Simari 6 (1′ st Rugna 6), Natale 5, Brandi 6 (22′ st Curatelo 6), Crispino 6,5, Granata 6, Luzzi 6, Le Piane 6 (7′ st Mazzei 6), Sposato 6, Petrone 6 (13′ st Zangaro 6), Santamaria 5,5 (29′ pt Gaudio 6), Stornaiuolo 6. In panchina: Alfano, Lavecchia, Olivieri, R.Algieri. Allenatore: Mario Pascuzzo.
ARBITRO: Idone di Reggio Calabria 5 (Assistenti: Zappino di Vibo e De Leo di Reggio 5)
MARCATORI: 16′ e 25’ pt Manzano, 6′ pt Bottiglieri, 35′ st Crispino.
NOTE: Circa 150 spettatori di cui 20 da Acri. Ammoniti: Santamaria, Mazzone. Espulsi: Natale al 2′ pt. Angoli: 2-5. Recupero: 1’pt; 5’st

ROCCELLA – Il Gioiosa Jonica di mister Umberto Scorrano conquista 3 punti di platino contro l’Acri. I reggini vincono 3-1 contro i rossoneri e si portano a quota 17 punti in classifica. Dall’altra parte la squadra acrese resta a 14 punti e al “Muscolo” perde una gara condizionata dall’espulsione di Natale dopo appena 2’. Il match inizia con i padroni di casa in avanti: traversone dalla destra di Panetta all’indirizzo di Bottiglieri con il difensore rossonero Natale che strattona il numero 10 del Gioiosa. Giocatore di casa a terra e calcio di rigore. A rincarare la punizione per l’Acri anche il rosso (abbastanza generoso) a Natale. Sul dischetto si presenta Panetta che si lascia ipnotizzare da Simari ma sulla respinta arriva il gol di Bottiglieri. Cresce il nervosismo in campo con gli ospiti che si riversano in avanti alla ricerca del pareggio. Ci prova Santamaria ma la mira è sbagliata. Dopo il colpo di testa alto di Ierinò i padroni di casa trovano il raddoppio: azione di contropiede con la palla che arriva sulla sinistra a Manzano, sulla prima conclusione dal limite arriva la respinta di Simari, che non può nulla sulla ribattuta dello stesso giocatore reggino (16’). Sulle ali dell’entusiasmo il Gioiosa cerca anche il tris e lo trova sempre con Manzano che dal limite destro approfitta di una disattenzione difensiva e con un bel tiro teso in contro balzo batte Simari. I rossoneri cercano la reazione e paradossalmente giocano meglio dei padroni di casa. In sequenza ci provano con il tiro di Gaudio, il colpo di testa di Granata e soprattutto la conclusione di Le Piane che deviata leggermente da Guido colpisce la traversa. Finisce qui il primo tempo. Al rientro in campo proteste rossonere al 6’ per un presunto fallo di mani in area locale. Un minuto più tardi Guido si supera parando la conclusione di Stronaiuolo. Poi ci provano Mazzei, Sposato e Zangaro, prima del gol di Crispino che approfitta di un assist di Zangaro. Negli ultimi 10 minuti non accade più nulla e al triplice fischio il Gioiosa più raccogliere gli applausi dei presenti.

this is acri

This is Acri è un blog di informazione che raccoglie le principali notizie che interessano Acri e più in generale l'intero comprensorio. Per contattate la redazione thisisacri@gmail.com