• Mar. Gen 18th, 2022

CALCIO: Eccellenza, Taurianovese – Acri 0 – 1

ByFrancesco Spina

Set 15, 2014

 3,218 total views,  1 views today

TAURIANOVESE: Spingola,R.Centenari, Barreca, Sicari (26′ st Alampi), Vitale, Di Luca, Spataro (16′ st Alessi), Guido, Carbone, Secondi, R.U.Centenari. In panchina: Galluccio, Rettura, Andreacchio, Garreffa, Venere. Allenatore: Nava
ACRI: Di Iuri 6,5, Mancino 6,5, Basile 6,5, Deffo 7, Cavatorti 6,5, Miceli 6,5, Feraco 6,5 (37′ st Siciliano), Visani 6,5, Gallo 6,5, Leta 6,5 (42′ st Perri), Provenzano 6 (20′ st Levato).In panchina: De Marco, Luzzi, Carrieri, Covello.Allenatore: Pascuzzo
Marcatore: 48′ Gallo

Arbitro: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto. Assistenti: Montesanto (Lamezia Terme) e Molinaro (Catanzaro)
Note: Pomeriggio caldo. Circa 150 spettatori di cui 40 ospiti. Ammoniti : Mancino (A). Espulso : Centenari al 21′ della ripresa. Al 86′ Leta sbaglia un calcio di rigore

TAURIANOVA – Un Acri cinico conquista tre punti importanti nella prima di campionato, battendo di misura la Taurianovese. Primo tempo equilibrato con un’occasione per parte, nella seconda frazione l’Acri fà sua la gara segnando il gol vittoria e creando molte occasioni per il raddoppio. La Taurianovese colpisce un palo.

CRONACA – Nei primi minuti di gara meglio l’Acri , la prima occasione però è per i padroni di casa con una punizione dal limite di Carbone, ma un super Di Iuri respinge la “sassata” dell’attaccante giallorosso. Al 25′ l’Acri si rende pericoloso prima con Provenzano pescato da Feraco al centro dell’area di rigore, poi lo stesso Provenzano serve appena fuori l’area Cavatorti, il tiro del centrocampista rossonero è debole e non impensierisce Spingola. Il primo tempo scorre senza grosse occasioni.
Nel secondo tempo l’Acri parte a mille, il vantaggio arriva dopo appena tre minuti, con il Capitano Paolo Gallo che segna il 65° gol con la maglia rossonera. Lo stesso Gallo è pericoloso due minuti più tardi, ma è bravo Spingola a bloccare la sfera. Al 7′ gli ospiti si rendono ancora una volta pericolosi, questa volta con il colpo di testa di Deffo (tra i migliori in campo) su un calcio d’angolo battuto da Leta. Al 21′ la Taurianovese resta in 10 a seguito dell’espulsione di Centenari autore di un brutto intervento su Gallo. In inferiorità numerica la Taurianovese crea l’occasione più pericolosa , Carbone entra in area e lascia partire un tiro di destro che colpisce in pieno il palo, a Di Iuri battuto.
Nel quarto d’ora finale l’Acri controlla il risultato schiacciando i padroni di casa nella loro area di rigore. L’occasione per il raddoppio arriva al 41′, ma il palo nega a Leta la gioia del primo gol in campionato con la maglia rossonera, il numero dieci acrese sbaglia un calcio di rigore. Dopo cinque minuti di recupero il direttore di gara, con il suo triplice fischio decreta la vittoria dell’Acri.Buona la prima.