• Gio. Gen 20th, 2022

CALCIO : Eccellenza CASTROVILLARI – ACRI 1-3

Bythis is acri

Ott 20, 2014 , , ,

 3,372 total views,  1 views today

CASTROVILLARI   –  ACRI  1-3

Castrovillari: Barilaro, Vitiritti, Avella (96), Raiola (95) ( 7’ st De Simone), Scarlato, Bria ( 1’ st Storino (95) ), Lombardi ( 1’ st Scariolo ), Donato (95), Galantucci, La Canna, Basile.  A disposizione:  Palazzo (96), Naccarato, De Marco (97), D’Amore (97). Allenatore: Alessandria.

Acri: Di Iuri, Mancino ( 30’ st Luzzi), Basile (95), Deffo, Sposato (34’ st Perri), Miceli, Feraco (96), Visani (96), Gallo, Leta, Provenzano ( 19’ st Levato).  A disposizione: De Marco, Siciliano (96), Servino (96), Milordo (96).  Allenatore: Pascuzzo.

Arbitro:  Contini di Matera ( Libri di Reggio Calabria e Demasi di Locri).

Marcatori: 15’ pt Gallo (A), 34’ pt Basile (C), 40’ pt Gallo (A), 43’ pt Gallo (A).

Note: spettatori 400 circa ( 150 tifoseria ospite). Ammoniti: De Simone e Donato per il Castrovillari; Basile e Miceli per l’Acri. Espulsi: Scariolo (C).Recupero: 1’ pt, 3’ st.

CASTROVILLARI – Un super Gallo colpisce e affonda il Castrovillari calcio. Sì, la prima della classe vince meritatamente il big match della sesta giornata di campionato e rimane sola in vetta alla classifica; al contrario, i lupi del Pollino ritornano negli spogliatoi con molte domande sul perché oggi pomeriggio siano stati commessi tanti sbagli durante l’incontro con i “cugini”. Il duo tecnico La Canna – Alessandria dovrà sicuramente rivedere e soprattutto capire dove e in che cosa si è sbagliato e rimediare, velocemente, agli errori così da fare in modo che questo non accada più in futuro. Chapeau all’undici dell’Acri e particolarmente al loro capitano, il quale ha intrattenuto e deliziato il pubblico del “Mimmo Rende” con delle prodezze da calciatore professionista; ed un applauso alla tifoseria castrovillarese, la quale ha esposto durante la partita uno striscione rivolto al numero uno della Reggina, Daniel Leone, per dimostrargli tutto il loro affetto. “La tua porta ti sta aspettando, non mollare Leone …”. Ritornando alla gara, il primo tempo si apre con Barilaro che blocca una palla insidiosa (la prima di una lunga serie) colpita dal capitano ospite che si ripete dopo appena due minuti sparando, questa volta, sopra la traversa. Galantucci, al 14’ pt, per Basile che non ci arriva così da far perdere la sfera sul fondo. Un minuto più tardi i lupi della Sila approfittano di un errore del difensore locale, Christian Scarlato, e sbloccano il risultato con un bellissimo gol di Gallo che infila il pallone alle spalle di Barilaro. E’ ancora l’Acri con Basile a rendersi pericolosa al 18’ pt ma, questa volta Barilaro si distende e manda in angolo. Di Iuri, sette minuti più tardi, scaraventa  via una punizione battuta dal numero nove locale.  Al 30’ pt Basile lancia per l’irrefrenabile Gallo ma prima la sfera viene deviata dall’estremo difensore rossonero e successivamente Vitiritti mette in angolo. Arriva al 34’ pt la rete del pareggio castrovillarese. Raiola, sulla fascia destra, pennella dentro l’area per Basile che di testa non sbaglia e infila la palla dentro la rete ospite. Potrebbe essere la svolta per il Castrovillari. Ma purtroppo non è così. L’Acri non ha nessuna intenzione di perdere il match e con lo scorrere dei minuti si appropria del rettangolo di gioco fino ad ottenere la rete del vantaggio tanto desiderato. Siamo al 40’ pt, un eccezionale Gallo servito dal limite con un “sombrero” salta l’avversario e trafigge Barilaro con una superlativa girata al volo. Ma non è finita qui. Dopo solo tre minuti è ancora il capitano dell’Acri a ferire i ragazzi del presidente Ioele, aiutato anche da una retroguardia in difficoltà. Servito al limite dell’area è bravo a girarsi e a battere ancora  Barilaro per la sua tripletta personale. La seconda frazione di gioco non dona al pubblico presente nessuna emozione. La compagine locale non pervenuta; al contrario, la formazione del tecnico Pascuzzo è sempre pronta ad attaccare e a difendere la propria area. Le uniche azioni degne di nota le abbiamo al 4’ st con Provenzano che ci prova dalla distanza, ma la palla sorvola la traversa e a finire della gara, 46’ st, con Galantucci che sfiora il palo alla destra di Di Iuri. Partita da cancellare immediatamente per il Castrovillari che deve assolutamente ritrovare in settimana la personalità e la grinta giusta per affrontare il suo prossimo ostacolo che si chiama Cutro.

fonte:http://www.abmreport.it/

this is acri

This is Acri è un blog di informazione che raccoglie le principali notizie che interessano Acri e più in generale l'intero comprensorio. Per contattate la redazione thisisacri@gmail.com