• Sab. Nov 27th, 2021

CALCIO: Eccellenza, Acri 1 Sambiase 1

ByMarcello Gencarelli

Nov 16, 2015

 1,920 total views,  1 views today

ACRI: Thiam (97) 6, O. Viteritti 6,5, U. Luzzi 6,5 (15′ st Mancino 6,5), Petrassi 6, Levato 7, Perri 6,5, Visani (96) 6 (11′ st Stilo (96) 6,5), Sposato 6, Petrone (96) 6, Caputo 7, Cormaci 6 (5′ st Caruso 6). In panchina: Propato (97), Pipieri, Ferraro, Martorana (97). Allenatore: Pascuzzo 6,5
SAMBIASE: A. Mercuri (97) 6,5, Gatto (97) 6, Trichilo (97) 6 (36′ pt Calidonna (97) 6), Cavatorti 6, Porpora 5,5 (27′ pt Bria 6), Pepe 6, Crucitti 6, Diop 6, Gallo 5,5, Curcio 5,5, A. Mercuri 5,5 (22′ st Sacco 5,5). In panchina: Lanza, Aiello (97), Trinchi (97), De Fazio (96). Allenatore: Morelli 6

ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina 4 (Barcio di Cosenza e Palermo di Paola)
MARCATORI: 10′ pt Diop (S), 49′ st Levato (A)
NOTE: Spettatori 800 circa (40 gli ospiti). Ammoniti: Caputo, Perri, Levato e Carmaci (A); Cavatorti, Porpora e Pepe (S). Espulsi: al 1′ st Petrassi per gioco scorretto e al 26′ st Diop (S) per somma di ammonizioni. Angoli: 10-4. Recupero: 2’ pt e 5’ st. Prima della partita osservato un minuto di silenzio per le vittime di Parigi. Consegnata a U. Luzzi dal presidente Ferraro una targa per le 100 presenze in rossonero.

Acri – L’Acri agguanta il pareggio al 94’ ma se la gara fosse finita sull’1-0 del Sambiase per gli uomini di Pascuzzo sarebbe stata un’autentica beffa. Il Sambiase trova il gol in avvio di partita, poi tira i remi in barca ed a seguire è un autentico monologo dei padroni di casa, che hanno da recriminare su due gol incredibilmente annullati da un direttore di gara in giornata non certo fortunata.
Al 3’ l’Acri si rende già pericoloso. Su conclusione di Viteritti il portiere si salva in angolo. Tre minuti dopo su punizione di Caputo, la palla termina sull’esterno della rete. Al 10’ il gol degli ospiti. Diop raccoglie palla in area, dribbla due avversari, aggira il portiere ed insacca.
Al 32’ su calcio di punizione di Caputo Petrassi colpisce di testa ed insacca. Il gol viene però annullato per fuorigioco.
Nella ripresa i rossoneri si ritrovano subito in dieci per l’espulsione di Petrassi. Nonostante l’inferiorità numerica che sarà ristabilita dall’ uscita di Diop, gli uomini di Pascuzzo vanno più volte vicini al gol. Al 15’ su assist di Levato Petrone incorna la sfera e la deposita in rete. L’assistente di gara corre verso la metà campo ma l’arbitro sorprende tutti ed annulla per un presunto fallo ai danni del portiere.
Al 23’ conclusione al volo di Levato che impegna seriamente in portiere Mercuri . Nei minuti finali, al 47’ ed al 48’ su assist di Caputo, Petrone manca le stoccate vincenti. Al 49’ è Levato però che con una bella conclusione spiazza Mercuri e ristabilisce la gara sull’ 1-1 finale.
Le due squadre si danno appuntamento per la gara di andata della semifinale di coppa Italia, in programma mercoledì a Lamezia.