• Mar. Nov 30th, 2021

Calcio: Il derby all’Acri. Battuto l’Olympic 3 a 1

 11,799 total views,  1 views today

CALCIO ACRI 3 OLYMPIC ACRI 1

CALCIO ACRI: Palumbo 6, Canonaco 6,5, Ambrosecchia 6,5, Dodaro 6,5, Perri 6,5, Montalto 6, Naglieri 7(41’st Scarnato sv), Siciliano 6,5 (24’ st Caruso 6), Luzzi 7, Margiotta 7, Cotello 7 (29’st S.Meringolo 6). In panchina: Leopizzi, Sposato, De Lorenzo, A.Meringolo. Allenatore: Giugno

OLYMPIC ACRI: Spingola 6,5, Caputo 5,5 (5’ st Viteritti 5,5), Cannito 5,5, Caruso 6,5, Ritacco 5,5, Barca 5,5, Fiorentino 6, Tedesco 6, Provenzano 5,5, La Canna 6, Pasqua 6. In panchina: Falcone, Bisignano, Azzinnari, De Bernardo, Esposito, Grandinetti. Allenatore: Guido

ARBITRO: Fanara di Cosenza 5,5  (Assistenti: Madeo e Flotta di Rossano 5,5)

MARCATORI: 28’pt Luzzi (CA), 33’pt e 45’ pt Margiotta (CA), 14’ st Caruso (OA)

NOTE: Circa 800 spettatori di cui un centinaio nella tribuna riservata agli ospiti. Ammoniti: Ritacco e La Canna (OA). Angoli: 6-2. Rec. 1’pt, 3’ st

Acri (CS) –  Al “Pasquale Castrovillari” va di scena un inedito derby acrese  definito da qualcuno “derby dei tre colli” per via del simbolo della Città, sta di fatto che  tra Acri e Olympic è la prima volta in una sfida ufficiale. Alla fine i rossoneri di Giugno hanno la meglio chiudendo la partita già nel primo tempo con tre gol che non danno scampo agli “ospiti”. Una vittoria che a fine partita la società ed i calciatori dedicheranno a Vincenzo Luzzi, padre del calciatore Umile Luzzi che sta attraversando un momento delicato per via di alcuni problemi di salute.  I primi 25 minuti di partita regalano davvero poco. L’Olympic parte bene e va per due volte alla conclusione ma La Canna è impreciso. L’Acri prende le misure all’avversario ed inizia a macinare gioco con Cotello e Naglieri che viaggiano sulle fasce a velocita supersoniche. Al 28’ i rossoneri trovano il vantaggio con Luzzi, impiegato da Giugno in un’inedita posizione d’attacco, il calciatore acrese segna su invito di Naglieri e dedica il gol al padre ricoverato. Al 33’ arriva il raddoppio con Margiotta, anche in questo caso su assist di Naglieri. Sul finale di tempo arriva anche il terzo gol: azione del duo Cotello – Naglieri, la sfera arriva a Margiotta che di prima fulmina Spingola. Nel secondo tempo la partita ha poco da dire. Al 14’ l’Olympic accorcia le distanze con Caruso che dal limite dell’area supera Palumbo. L’ultima occasione degna di nota arriva al 25’ con Cotello ma è bravo Spingola che devia in angolo. L’incontro finisce con le due squadre che raccolgono gli applausi dell’intero stadio. Acri e Olympic si ritroveranno in un test amichevole Giovedi 8 Settembre, quando saranno impegnate in un triangolare insieme ad una selezione di ragazzi del centro di accoglienza “ La Casa di Abou”, il ricavato sarà dato in beneficenza alle popolazioni colpite dal terremoto .

In Coppa l’Acri supera il turno e si qualifica agli ottavi dove affronterà nel doppio confronto il Roggiano

Francesco Spina – il quotidiano del sud