Calcio, Acri ko a Soriano: i rossoneri perdono 2-1

SORIANO 2 CITTÀ DI ACRI 1
SORIANO: Barbieri 6, De Marco 6, Romeo 6,5, Raso 6,5, Maragò 6, Ghergo 6, Cannitello 6,5 (34’ st Alderete sv), Furci 6,5 (20’ st Crusco 6), Mercatante 5,5 (20’ st Castellano 6), Macrì 6 (40’ st Buonocore sv), Chiarello 6,5 (47’ st Bardari sv). In panchina: Cugliari, Polimeni, Fiorillo, Ruggieri. All.: Francesco Marasco
CITTÀ DI ACRI: Rugna 6,5, Stornaiuolo 6 (40’ st R.Algieri sv), Mancino 6,5, Crispino 6, Brandi 6,5, Bertini 6,5, Le Piane 6,5 (11’ st Petrone 6,5), Sposato 6 (35’ st Proto sv), Olivieri 6,5, Santamaria 6, Mazzei 6,5 (11’ st Gaudio 6). In panchina: Simari, Alice, Viteritti, Pucci, Natale. All.: Mario Pascuzzo.
ARBITRO: Gatto di Lamezia (Perri di Lamezia e Luccisano di Taurianova)
MARCATORI: 29’ pt Le Piane, 31’ pt Cannitello, 37’ pt Furci.
NOTE: Circa 100 spettatori. Ammoniti: Furci, Mercatante, Raso, Macrì, Maragò e Cannitello (L) Stornaiuolo (A). Angolo: 5-5. Rec.: 1’pt; 6’st

DI FRANCESCO ROBERTO SPINA

VIBO MARINA – La 18esima giornata, tra Soriano e Acri, regala una partita emozionante con i padroni di casa che vincono 2-1 e in classifica agganciano proprio i rossoneri in zona play off. Il match del Marzano inizia con le squadre che si affrontano sin da subito a viso aperto: da una parte e dall’altra le emozioni non mancano. Dopo 240 secondi arriva la prima conclusione. Tiro di Mercatante e super intervento di Rugna. Il portiere acrese si ripete anche al 13’, questa volta neutralizzando Cannitello. La contesa che si sviluppa prevalentemente si centrocampo si sblocca a un minuto dalla mezz’ora: azione sulla destra di Mazzei che mette in mezzo un bel pallone sul quale come un falco si avventa Le Piane. Piatto destro e Acri in vantaggio. Il Soriano non ci sta e trova subito il pari. Azione centrale dei vibonesi che vanno al tiro con Mercatante ma trovano la respinta della difesa rossonera che però non riesce a liberare l’area, ne approfitta Cannitello che segna in diagonale l’1-1. L’Acri cerca di riportarsi in vantaggio e crea due occasioni con Santamaria dal limite e Crispino su punizione. Al 37’ il Soriano ribalta l’Acri: bolide dal limite di Furci e pallone che diventa imprendibile per Rugna. I vibonesi sfiorano anche il tris con le conclusioni di Macrì prima e poco dopo di Mercatante. In pieno recupero è invece l’Acri a mettere i brividi ai padroni di casa: dagli sviluppi di un angolo Santamaria riesce a deviare ma manda il pallone a sbattere sulla traversa. Nel secondo tempo il Soriano cerca di chiudere i conti con Cannitello e Macrì, che peccano in precisione. Dall’altra parte i rossoneri sono anche un pizzico sfortunati, in modo particolare con Petrone che vince il duello con un difensore e va al tiro: il pallone viene prima deviato da Barbieri, poi colpisce la traversa. Il Soriano è pericoloso con Alderete, tiro fuori. L’Acri tenta il tutto per tutto e nel finale sfiora il gol con Gaudio: tiro dalla destra e sfera che esce di poco a laro dando a molti l’illusione del gol. Triplice fischio e festa rossoblù

this is acri

This is Acri è un blog di informazione che raccoglie le principali notizie che interessano Acri e più in generale l'intero comprensorio. Per contattate la redazione thisisacri@gmail.com