• 5 Marzo 2021 08:11

Calcio: 1 a 1 tra Cotronei ed Acri. L’accesso alla finale si deciderà al ritorno

Dithis is acri

Nov 23, 2017 , ,

 2,210 total views,  1 views today

ASD COTRONEI: Nicoletta 6, Miletta 6.5, De Martino 6 (60’ Mercuri 6), Arabia 6.5, Porpora 6.5, Maione 6, Liperoti 6 ((46’ Marazzita sv, (72’ Procopio 6)), Lorecchio 6.5, Russo 6, Scalese 6, Colosimo 6 . In panchina: Sestito, Coluccio, Garofalo, Caterina. All. Morelli 6.5

ACRI: Andreoli 6, Federico 6, Luzzi 6, Sposato 6, Bertini 6, Mazza 6.5, Itri 6, Criniti 6 (93’ Perri sv), Petrone 6, Levato 6.5, Velletri.In panchina: Vergine, Lamirata, Martinez, Gradilone, Bisignano, Rose. All. Mancini 6

ARBITRO: Cortale di Locri 5.5 (ASSISTENTI : Fanara e Catanzariti 5,5)

MARCATORI: 35’ Levato, 75’ Lorecchio

di Alessandra Caria  (Il Quotidiano del Sud) 

COTRONEI – Arriva la prima battuta d’arresto per i giallorossi guidati da mister Morelli che totalizzano un solo punto nella gara di andata di semifinale di Coppa Italia d’Eccellenza. Un Acri dinamico e ben costruito che, nonostante le assenze di Fiore,Gallo e Mancini, ha messo in difficoltà gli undici di casa, che trovano il pareggio solo ad un quarto d’ora dalla fine. Una partita avvincente ma gestita male dal signor Cortale di Locri, impreciso in azioni determinanti della gara, e molto discusso da entrambe le tifoserie.
I padroni di casa partono subito all’attacco con Scalese che al minuto 7 spara alto un bel cross di Colosimo in area avversaria. Al 12’ un rimbalzo della palla colpisce la mano di Maione in area, reputato da Cortale fallo involontario. L’Acri ingrana dopo il quarto d’ora e ci prova al 22’ con Petrone. Dopo qualche minuto è ancora la coppia giallorossa Scalese-Colosimo che non conclude.
Al minuto 34 la svolta per gli ospiti: da circa 30 metri Levato fa partire un bolide che spiazza Nicoletta e finisce direttamente dietro le sue spalle, portando i suoi in vantaggio con un eurogol. Nella ripresa Morelli manda in campo Marazzita per l’infortunato Liperoti e incita i suoi ad essere più determinati.
Al 49’ in area ospite viene atterrato Scalese e mentre tutti chiedono il penalty Colosimo prosegue l’azione fermato poi da Andreoli, bravo a bloccare il pallone. Al 68’ l’Acri può trovare il raddoppio con Criniti che supera Nicoletta ma trova sulla sua scia un ottimo Porpora che in scivolata ferma la palla sulla linea di porta mandandola in angolo.
Il Cotronei reagisce e ci prova con Russo che la manda fuori di poco. Alla mezz’ora arriva il pareggio: dalla tre quarti il giovane cotronellaro Miletta serve in area un pallone invitante per il neo entrato Mercuri che lo poggia indietro per Lorecchio, che con un tiro deviato finisce in rete. Il Cotronei continua a carburare ma l’Acri si difende bene e riparte in contropiede. I minuti di recupero sono 5 ma non bastano a cambiare il risultato.

Commenta con Facebook