Bisignano-Unical, la corsa di Serie B

 406 total views,  1 views today

Le associazioni Nuove Narrazioni laboratorio politico-culturale e #SUD Unical chiedono agli organi istituzionali preposti (Amministrazione Comunale e Regione Calabria) ed alle ditte interessate al trasporto pubblico locale, un ampliamento del numero di corse per rafforzare il servizio di trasporto pubblico per gli studenti che frequentano l’Università della Calabria.
Oltre 400 studenti Bisignanesi sono penalizzati da sole 2 corse per la tratta Bisignano-Unical (tra cui 1 andata alle 6:50 e 1 ritorno alle 18:20) in questi anni molti studenti hanno lamentato il forte disagio in cui reca il trasporto pubblico e che penalizza centinaia di ragazzi, trattati come studenti di serie B, visto il divario notevole in numero di corse rispetto ai paesi limitrofi seppure con meno studenti rispetto a Bisignano. È una situazione inaccettabile che penalizza anche il nostro Istituto “Enzo Siciliano” per agevolare gli studenti dei paesi limitrofi. Il nostro appello vuole essere una manifestazione del disagio ma, allo stesso tempo, uno sprono alla politica e agli organi preposti, per trovare in tempi rapidi una soluzione per questa problematica che va a discapito di noi studenti.

Pasquale Bentivedo – Direttivo associazione #SUD Unical
Salvatore Alfano – membro Nuove Narrazioni laboratorio politico-culturale

Commenta con Facebook