Anziana positiva a “Villa Torano”: scatta l’allarme dei sindaci del comprensorio

 3,324 total views,  1 views today

Dopo il caso di positività registrato nella clinica “Villa Torano” (leggi qui) sono scattate subito le reazioni dei sindaci del comprensorio, in primis il sindaco di Torano Castello, comune nel quale è ubicata la casa di cura. “Si avvisa la cittadinanza che presso la Casa di Cura Villa Torano è stato registrato un caso sospetto da COVID-19. Nella casa di cura, una paziente della struttura è stata tamponata poiché sospetta di contagio, “pertanto, si sta procedendo con gli appositi accertamenti del caso, sia nei confronti della paziente stessa, sia nei confronti del personale della struttura.”

Anche Pino Capalbo il Sindaco di Acri “Portiamo all’attenzione di tutti i cittadini di Acri che è stato individuato un caso positivo Covid-19, nella struttura Villa Torano – si legge nella nota di Capalbo – si invitano pertanto tutti coloro che hanno avuto contatti con personale e/o pazienti della struttura a mettersi immediatamente in quarantena volontaria, contattando il proprio medico di base”.

Anche Daniele Sisca, sindaco di Santa Sofia d’Epiro ha informato gli abitanti del centro arbereshe: “Si invitano pertanto tutti coloro che hanno avuto contatti con personale e/o pazienti della struttura – scrive Sisca – a mettersi immediatamente in quarantena volontaria, contattando il proprio medico di base”.

Non si è fatto attendere anche l’appello dell’Amministrazione comunale di Bisignano guidata da Francesco Lo Giudice: “Raccomandiamo il massimo scrupolo nell’osservanza delle prescrizioni dei vari D.P.C.M. che si sono succeduti e delle Ordinanze della Presidenza della Regione Calabria, inerenti le misure di contenimento dell’epidemia COVID-19”.

Commenta con Facebook