• Gio. Set 23rd, 2021

Acri, Più boschi meno cemento: il festival “Resta(r)te” questa sera in piazza Matteotti

Bythis is acri

Ago 24, 2021

 486 total views,  4 views today

Più boschi meno cemento, più bellezza meno orrore questo il titolo che Riagita, Società Scientifica ha pensato per una serata culturale e sociale per rinnovare ad Acri, la continuità del Piccolo Festival “Resta(r)te” avviato con HortusAcri, dove l’obiettivo primario è coinvolgere la popolazione acrese -giovani soprattutto- a ritrovarsi in un momento condiviso, dove cultura, arte e riflessione ritornano ad essere collante, a creare pensiero, a stimolare il concetto di comunità che rischia sempre più di sfibrarsi.

Una serata che vedrà il ritorno sul palco de I Moti Rivoluzionari, band nata ad Acri nel 2016, che affronta tematiche sociali, individuali e collettive, al fine di evidenziare disagi della società contemporanea, associati a sonorità folkloristiche ska e rock.

Durante la serata incursioni letterarie, spunti, stralci di riflessione, a cura di Rosanna Algieri, Pino Scaglione – della Società Riagita – e l’attore Francesco Votano. Semi piantati al fine di destare una coscienza mortificata e alienata.

La questione ambientale si svela sempre più preoccupante, dove la Calabria e non solo bruciano sotto il fuoco di mani piromani, dove il marchio criminale e organizzati è palese. Una terra in ginocchio e oltre noi un mondo in ginocchio, la dolorosa pagina di storia che sta vivendo l’Afghanistan ci tocca e ricorda come “Se uno di noi, uno qualsiasi di noi esseri umani, sta in questo momento soffrendo come un cane, è malato o ha fame, è cosa che ci riguarda tutti. Ci deve riguardare tutti, perché ignorare la sofferenza di un uomo è sempre un atto di violenza, e tra i più vigliacchi” per citare il grande Gino Strada, da poco scomparso.

Commenta con Facebook

this is acri

This is Acri è un blog di informazione che raccoglie le principali notizie che interessano Acri e più in generale l'intero comprensorio. Per contattate la redazione thisisacri@gmail.com