• Ven. Dic 3rd, 2021

Acri : MACA, Young at Art fa tappa a Oriolo

Bythis is acri

Dic 12, 2014

 2,640 total views,  1 views today

Da domenica prossima e fino all’ 01 marzo, le opere degli otto giovani artisti calabresi che prendono parte alla terza edizione di Young at Art, promossa dal Maca(Museo Arte Conmtemporanea Acri) verranno esposte a Oriolo, allinterno della suggestiva sede della Casa della Cultura, del settecentesco Palazzo Giannettasio, con il coordinamento di Antonella Accattato e Domenico Carelli.
Young at Art è un progetto espositivo itinerante attraverso il quale il Maca e lassociazione Oesum Led Icima, che ne cura gli eventi, intendono promuovere annualmente un gruppo di giovani talenti della scena contemporanea calabrese, sia a livello regionale che nazionale.
Giunto alla sua terza edizione, Young at Art si snoda attraverso una serie di tappe espositive lungo lintero arco dellanno. In occasione delle prime due annualità, il progetto trovava la sua conclusione a Torino, nellambito dellimportante manifestazione Paratissima. Questanno, per la prima volta, la tappa torinese troverà un seguito, con lintento di creare importanti sinergie territoriali.
I talenti Under 35 che prendono parte al progetto espositivo itinerante sono Cristina Comi (fotografia), Maria Rosaria Cozza (fotografia), Antonio Cugnetto (scultura), Rocco Mortelliti (video-arte), Davide Negro (installazione multimediale), Francesca Procopio (fotografia), Paolo Scarfone (opere su carta autoprodotta) e Francesco Votano (pittura) e gli allievi del Liceo Vincenzo Julia di Acri (video). I curatori Massimo Garofalo e Andrea Rodi hanno deciso di premiare la dimensione progettuale dei lavori selezionati, evidenziando la capacità di ciascun artista di portare avanti un discorso maturo e in grado di evolversi nel tempo, pur mantenendo unimportante coerenza concettuale.

Piero Cirino
Da Il Quotidiano del Sud dell11-12-2014.

this is acri

This is Acri è un blog di informazione che raccoglie le principali notizie che interessano Acri e più in generale l'intero comprensorio. Per contattate la redazione thisisacri@gmail.com