ACRI: Il Postamat “rotto” ai tempi del covid-19.

 785 total views,  1 views today

«In un momento del genere un disservizio per l’intera comunità di Acri nonché un’assoluta indecenza». Recitano più o meno cosi i tanti messaggi che la nostra redazione sta ricevendo in questi giorni in merito al non funzionamento del Postamat dell’ufficio postale centrale di Acri, una situazione che in un periodo reso già difficoltoso dall’emergenza covid-19, sta creando qualche grattacapo di troppo agli utenti che hanno necessità di prelevare o effettuare versamenti in tutta autonomia sui propri conti.

E’ accaduto anche a noi recarci presso l’ufficio postale di via De Vincenti lo scorso sabato ed abbiamo potuto constatare il disservizio.

Il motivo del non funzionamento non si sa, e l’unica laconica risposta ricevuta dai clienti è la più scontata: “è rotto”.

Indipendentemente dalla causa che ha reso fuori uso l’Atm negli ultimi giorni, l’indignazione da parte dei cittadini, per il disservizio meriterebbe quantomeno una rapida risoluzione. Siamo certi, e ci auguriamo,  che questo avverrà da qui alle prossime ore.

Commenta con Facebook