Students lab: successo per gli alunni dell’I.T.C.G.T. “G.B. Falcone” di Acri

5,966 Visite totali, 2 visite odierne

ll 9 e 10 marzo si è tenuta a Rende la prima fiera locale Students Lab del 2015. La manifestazione, ospitata dal centro commerciale “Marconipiù”, ha avuto come protagonisti i laboratori d’impresa, comunicazione e innovazione tecnologica della provincia di Cosenza, che si sono sfidati per conquistare l’accesso alla fiera regionale.
Durante la prima giornata hanno gareggiato i laboratori della categoria .biz Teens, .biz Teens, laboratori volti alla creazione di vere e proprie imprese, con business idea, capitale e cariche sociali: dal taxi per animali al cappello porta-bibite, dal dispenser di croccantini per animali domestici alla spina con prolunga incorporata, le business idea, che hanno destato l’interesse della giuria, non sono mancate.
Non è stato facile giudicare quali fossero i laboratori più meritevoli: alla fine della giornata sono stati premiati quattro laboratori della provincia di Cosenza, fra questi il laboratorio delle classi IV A SIA – IV AT dell’ Istituto Tecnico Commerciale, Geometri e per il Turismo “G.B. Falcone” di Acri, denominato: 7teen Soft chair. Gli alunni, che hanno realizzato una specie di schienale morbido per sedia, si sono guadagnati l’accesso alla fase regionale “per aver riunito utilità, comodità, creatività in un unico prodotto”.
“La vittoria è sta veramente dei ragazzi, soprattutto per il lavoro, l’ entusiasmo e lacoesione di gruppo che ci hanno messo – ha affermato il prof. Natale Ginese,docente coordinatore dell’attività progettuale. La dott.ssa Marianna Capalbo, esperta esterna che ha guidato i gruppi di lavoro, ha aggiunto che “fare impresa non è facile, ma iniziare a capire cos’è un business plan o un upgrade può agevolare l’ingresso nel mondo del lavoro”.
“Ci abbiamo creduto fin dall’inizio” – è stato il commento degli alunni di 7teen Soft Chair – “Il nostro obiettivo era quello di fare bene il nostro lavoro e lo abbiamo raggiunto. La vittoria è stata meravigliosa, quando abbiamo sentito il nome della nostra azienda, salendo sul palco il nostro primo pensiero è stato: MIGLIORARE! Abbiamo imparato molto oggi e aspiriamo raggiungere livelli sempre più alti, senza perdere mai la voglia di diventare grandi, nel nostro piccolo”.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by