RISSA AD ACRI, STRANIERO AGGREDITO DA UN PREGIUDICATO ALLA PRESENZA DEI MILITARI

4,965 Visite totali, 1 visite odierne

ACRI (CS) – Erano da poco trascorse le 23,00 ieri notte quando ad Acri, i militari della locale stazione hanno tratto in arresto A.G., 58 del posto pregiudicato e già sorvegliato speciale. L’uomo all’esterno del Bar Tabacchi Siciliano di via Raffaello Sanzio, in evidente stato di ebbrezza, pare abbia ingaggiato una violenta colluttazione con un rumeno che si trovava nei pressi dell’esercizio. Avvisati da una segnalazione pervenuta da un cittadino di Acri i carabinieri sono immediatamente intervenuti sul posto. Al loro arrivo G. avrebbe opposto resistenza ai militari in servizio spingendoli e strattonandoli, proferendo al loro indirizzo ingiurie e minacce. Un atteggiamento finalizzato a scongiurare la perquisizione personale per poter così continuare indisturbato a pestare lo straniero. Nelle fasi concitate che ne sono seguite il G. sarebbe quindi riuscito a colpire con un pugno al volto il rumeno alla presenza dei militari. Riportato l’ordine l’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto nella camera di sicurezza della Compagnia di Rende in attesa del processo per direttissima.

FONTE : http://www.quicosenza.it/

 

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by