Raccolta differenziata, proroga per la Ecoross

522 Visite totali, 1 visite odierne

n attesa dell’espletamento della gara per l’affidamento del servizio di raccolta differenziata porta a porta, con determina del responsabile del Quarto settore, Giuseppe Barone, il Comune di Acri ha prorogato di altri cinque mesi il rapporto con la Ecoross, che si è detta disponibile a continuare alle stesse condizioni in essere. L’affido temporaneo è scaduto lo scorso 20 agosto.

La proroga sarà dunque transitoria rispetto alla gara che dovrà individuare il prossimo operatore. Tutto questo mentre il sistema regionale della raccolta dei rifiuti, attraverso le Ato, vive un periodo di apprensione, anche in virtù del fatto che in provincia dovrà essere costruito un ecodistretto e che nessuno dei 155 Comuni, al momento, ha dato la disponibilità a ospitarlo. Acri sembrava sul punto di avanzare la sua candidatura, ma alla fine ha deciso di soprassedere.

Fonte AcriNews

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by