Questione Ospedale. Il Movimento Acri Democratica richiede un Consiglio Comunale Aperto

1,051 Visite totali, 1 visite odierne

di Cavallotti Luigi- Viteritti Natale

Nella commissione dei capigruppo tenutasi nella giornata di ieri 9 febbraio 2016 ore 12.30, avente ad oggetto convocazione consiglio Comunale, a cui ha partecipato anche l’assessore al ramo, i rappresentanti del Gruppo Consiliare Acri Democratica, hanno avanzato la richiesta urgente di un Consiglio Comunale Aperto, sulla questione Ospedale.
A seguito delle informazioni ricevute dall’ass.re Gencarelli circa la richiesta di una convocazione di un incontro con il Dirigente dell’asp, ad oggi in attesa di risposta, al fine di definire il decreto sull’Ospedale Beato Angelo e sulla sanità territoriale, i consiglieri Viteritti e Cavallotti, esprimono forti perplessità su tale modo di agire, ritenendo opportuno ed urgente non perdere altro tempo.
Nei fatti, è dal mese di agosto 2015( vedasi articolo acri in rete 12.08.2015, e comunicato del 1 ottobre, radio akr del 2 ottobre 2015 ), che il sindaco, rassicura i cittadini Acresi sugli incontri avuti con il commissario ing. Scura e sull’imminenza del decreto, ma che ad oggi non ha sortito alcun risultato concreto.
I consiglieri hanno richiesto, pertanto, al presidente del Consiglio una Convocazione Urgente di un Consiglio comunale aperto, invitando gli operatori sanitari, le associazioni sindacali, di categoria e dei cittadini, al fine della stesura di un documento con tutte le proposte da inviare al Commissario Scura.
Inoltre, i consiglieri Viteritti e Cavallotti, hanno chiesto che l’invito venga esteso allo stesso Commissario Scura ed il Presidente delle Regione On. Mario Oliverio.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by