Quando i bambini fanno hoooo..

Condividi l'articolo
  • 51
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    51
    Shares

di Franco Bifano

Ogni bambino è certamente un dono speciale. Su questo non ci piove!
Alcuni bambini però, almeno per me, sono un po’ più speciali degli altri. Sono quelli che non appartengono al club “nati con la camicia”, a quelli considerati fortunati fin dalla nascita.
Tutt’altro, sono quelli con i quali la dea bendata è stata (a volerla trattar bene) davvero poco generosa, forse è anche questo che li rende speciali. Questi ragazzi, non v’è dubbio, sono in credito con la fortuna. Non parlo di un credito spicciolo, ma penso a un qualcosa di illimitato.
Spesso, la fortuna però si comporta come una banca, e come tale reticente quando si tratta di concedere credito. Allora le famiglie di questi ragazzi speciali si sono rimboccate le maniche e hanno costituito l’Associazione “Raggio di sole” nella nostra città, alla cui guida è un Presidente “capa tosta” come Valentino Coschignano.
Per anni, lottando quotidianamente con pazienza e tenacia sono riusciti a far valere parte dei loro diritti. Oggi hanno una bella sede, in cui organizzano le loro attività. Vicina alla stessa vi è un piccolo parco con giochi adeguati alle loro abilità. Due belle conquiste ottenute grazie al contributo di tante persone di buona volontà.
Quest’anno per l’Epifania i ragazzi hanno ricevuto la sorpresa di vedere arrivare la Befana direttamente nella sede della loro Associazione.
La simpatica, quanto “strana” vegliarda, si è presentata con alcuni regali “scortata” addirittura da un bel gruppo di giovani sportivi, l’intera squadra del F.C. Calcio Acri.
La gradita sorpresa ha dato il via ad una bella serata con abbracci, foto a volontà e scambi di auguri per il nuovo anno. Inoltre, La società rossonera ha donato all’Associazione anche la maglia ufficiale della squadra, autografata da tutti i calciatori.
Il Presidente dell’Acri Calcio Santo Falcone, promotore dell’iniziativa, ha
auspicato che tra le attività che svolgono i ragazzi nel loro percorso
riabilitativo-ricreativo possa rientrare anche il calcio, invitandoli per un primo
approccio agli allenamenti della squadra.
Approfittando della presenza dell’Assessore al Bilancio, dott. Natale Viteritti e della Consigliera Comunale Avv. Franca Sposato, Falcone ha chiesto che allo stadio venga realizzata una zona dedicata per dare la possibilità di assistere alle partite dell’Acri ai ragazzi e alle loro famiglie, alle quali verrà offerto dalla società l’abbonamento a titolo gratuito. Nell’idea del Presidente Falcone il calcio, già strumento di socializzazione, deve unire e creare le condizioni​perché intorno ad esso la città possa ritrovare lo spirito di appartenenza oggi forse sopito, rispetto passato.
I rappresentanti delle Istituzioni, visibilmente compiaciuti dall’iniziativa, hanno ribadito l’attenzione dell’Amministrazione verso le Associazioni che operano sul territorio, accogliendo favorevolmente la proposta del Presidente Falcone. Dopo il brindisi di benvenuto e lo scambio reciproco dei regali, tutti hanno gradito il buffet organizzato dall’Associazione.
Benvenuta, Befana! Ma… siamo sicuri che sia davvero una strega cattiva?

 

1,620 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento