Parco nazionale della Sila, ad Acri foto trappole contro abbandono rifiuti

711 Visite totali, 1 visite odierne

Foto trappole per un maggiore controllo contro l’abbandono incontrollato di rifiuti ed un piano di comunicazione e di vigilanza che verranno avviati con l’inizio della prossima stagione estiva. È emerso durante un incontro tra commissario del Parco Nazionale della Sila, Francesco Curcio, con il direttore Giuseppe Luzzi, e il vice sindaco di Acri, Rossella Iaquinta. La vice ha infatti illustrato i progetti che intende realizzare l’amministrazione comunale nel territorio che ricade nell’area Parco.

È successo in occasione degli incontro che Curcio sta effettuando nei comuni ricadenti del Parco della Sila. A oggi il commissario ha visitato Aprigliano, Celico, Spezzano Sila, Acri, Longobucco e Bocchigliero nel cosentino oltre a Taverna e Zagarise. Nel corso dei vari incontri, il commissario ha fatto il punto della situazione sui vari progetti avviati e sostenuti dal Parco e che riguardano opere nuove oppure da risistemare.

Fonte cn24TV

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by