Opinione: Le bugie hanno le gambe corte !

1,682 Visite totali, 1 visite odierne

Un comportamento tipico di molti politici di “razza”, è diattribuire ad altri le colpe della propria inadeguatezza e delle loro scelte sbagliate.
Si va dalle bollette dell’acquacolpa di Andromeda; al funzionamento degli uffici comunalicolpa dei dirigenti e degli impiegati; agli invii errati delle cartelle esattoriali:colpa di Equitalia; ai rifiuticolpa della Regione e dei cittadini “indisciplinati”, i quali dovevano tenersi la spazzatura a casa; ai debiticolpa delle precedenti amministrazioni, come se non ci fosse stata un’altradisastrosa amministrazione Tenuta dal 2000 al 2005, che ci ha lasciati con milioni di euro di debiti.
Intanto, il disservizio sul sistema informatico che ha paralizzato il Comune continua, e non sarà certo di soluzione immediata. Siccome le bugie hanno le gambe corte, ecco che la vicenda tende a delinearsi. La societàAndromeda Software S.r.l. ci ha contattato per chiederci delucidazioni sull’articolo da noi scritto, e sul comunicato stampa dell’amministrazione comunale, nei quali veniva tirata in causa.
In sintesi, confermano tutte le nostre affermazioni e ci dicono anche, che l’amministrazione è stata avvertita in più occasioni delle problematiche collegate al passaggio dalla loro gestione al nuovo fornitoreLe clausole contrattuali erano chiare, ma nessuna risposta è giunta dagli uffici comunali, segno che erano sicuri di cosa stessero facendo. Oppure, più semplicemente, il sindaco Tenuta, ha pensato, come al solito, che ci stesse bene un “bel” contenzioso legale! Il Sindaco, se è in grado di farlo, ci mostri la querela sporta verso la società Andromeda, per interruzione di pubblico servizio, come ha dichiarato nel suo comunicato stampa del 27 gennaio scorso. Intanto, la società Andromeda ha voluto tutelarsi rivolgendo essa stessa alle autorità, Carabinieri, Prefetto, e Procura della Repubblica. Il Sindaco, sugli errori sulle bollette dell’acqua, ha affermato che erano dovuti al programma di Andromeda. In particolare erano dovuti alla parametrizzazione del programma stesso. Questa è stata decisa a livello di Amministrazione locale, con la tariffazione del minimo, che fin dal 2006 era illegittima, imposta all’Ufficio Tributi, il quale doveva incassare e basta! Vediamo la convenienza del nuovo contratto. Andromeda aveva segnalato questa anomalia, ma le varie amministrazioni hanno preferito far finta di niente.
Quindi Andromeda non ha grosse colpe nel disservizio. Veniamo al contratto per la fornitura del software gestionale. Si è passati dai circa 18.500 € annui di Andromeda, ai 55 mila euro in 3 anni, del nuovo fornitore, ovvero circa 18.335 € annui, davvero un bel risparmio!
La base d’asta, però, era di 77 mila euro (25,6 mila euro annui). La DEDAGROUP S.p.A. di Trento, sappiamo essere una ditta seria e affidabile. Con essa siamo senza dubbio in buone mani. Quello che noi non vorremmo più essere, è nelle mani di questa amministrazione, che ha dimostrato per l’ennesima volta di essere incapace di amministrare la nostra Città. Le certezze sono poche nella vita, ma questa possiamo tranquillamente averla.
Sapremo a chi dare la colpa di quanto sta accadendo!

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by