OPINIONE : CI SIAMO !!!

1,441 Visite totali, 1 visite odierne

Di Libera Associazione Cittadina Acrese

Tutto è ormai pronto per la manifestazione cittadina “Acri in rivolta”!!! Commercianti, artigiani, liberi professionisti, pensionati, cittadini, studenti l’appuntamento è per domani Giovedì 19 alle ore 9 in piazza Sprovieri, da dove partiremo in corteo per arrivare fin sotto il Comune a manifestare al Sindaco ed all’amministrazione comunale, tutto il disagio che stiamo vivendo noi “normali cittadini acresi”, non solo per la crisi a livello nazionale ma soprattutto per l’aumento spropositato delle tasse comunali.
Abbiamo organizzato con l’occasione la raccolta delle bollette: quelle dell’acqua, soprattutto quelle che presentano e addebitano, ingiustamente, un consumo minimo di 140 mc di acqua pur non avendolo consumato, e anche quelle della TARI, la tassa dei rifiuti che riguarda il 2014, che nonostante l’evidenza del servizio non svolto in modo regolare ed efficace durante tutto il 2014, l’amministrazione comunale ha aumentato portando le tariffe ai massimi consentiti dalla legge.
Per questi motivi siete tutti invitati ad intervenire numerosissimi ed a portare quindi le copie delle bollette direttamente domani mattina, per iniziare, eventualmente e possibilmente, un’azione collettiva, una vera e propria “Class Action” che porterà per vie giudiziarie a riconoscere un diritto sacrosanto di noi cittadini, ossia, il “giusto” pagamento per quello che si è effettivamente consumato a norma degli stessi regolamenti comunali e per il servizio reso!
Volevamo, infine, ringraziare le opposizioni in consiglio comunale per aver finalmente deciso di chiedere l’indizione di un consiglio comunale aperto, e di essersi voluti di unire alla protesta, che però, è bene ribadirlo era e resta apolitica.
Per tale motivo chiunque voglia unirsi è il ben accetto, ma nessuna effige di partito di partito dovrà essere presente alla manifestazione.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by