MANIFESTAZIONI: Riuscita la “Cena della Solidarietà” organizzata dal Lions Club

2,090 Visite totali, 1 visite odierne

Una giornata particolare

di Lions Club Acri

Lo scorso sabato, presso il convento di San Francesco di Acri, casa madre delle Piccole Operaie del Sacro Cuore, si è svolta la “Cena della Solidarietà” organizzata dal Lions Club di Acri, insieme ai Clubs Lions di Cosenza Host, Cosenza Rovito Sila Grande e Cosenza Castello Svevo.
La manifestazione è alla sua seconda edizione consecutiva ed ha visto la partecipazione di molte famiglie di Acresi e di stranieri che vivono nel nostro paese.
La serata si è svolta nel segno dell’Amicizia e dell’Accoglienza, soprattutto verso gli stranieri, fra loro era presente una famiglia Romena che abita ad Acri da circa 60 giorni, per cui è stata un’opportunità di integrazione con la città.
La serata è iniziata con un momento di preghiera ed una Messa detta da Padre Leonardo, nell’ adiacente chiesa di San Francesco.
Molti sono stati i bambini presenti che insieme ai ragazzi dell’Associazione Musicale “G. Rossini” del Maestro Angelo Monaco hanno ravvivato ed allietato la serata.
Un grande aiuto è stato fornito dalle socie della sezione Acrese della F.I.D.A.P.A. che hanno gentilmente fornito la loro fantasia per gli addobbi natalizi della sala.
La Cena è stata preparata dagli chef Salvatore Milordo e Salvatore Sposato con l’aiuto di Luca Cofone, che hanno prestato la loro arte culinaria per l’iniziativa.
Altri ringraziamenti vanno all’Azienda Coregrande, al Simply, ad Umile Bellino, Antonio Zaretta del bar il Capriccio, alla Lavanderia di Carlo Belsito ed al Gruppo Palumbo.
Un Ringraziamento particolare va alle Suore del Convento di San Francesco che hanno subito accolto l’iniziativa, fornendo con entusiasmo e spontaneità la loro struttura ed il loro aiuto.
Inoltre un grande aiuto è stato fornito dall’Associazione Nazionale Carabinieri, che svolge sul territorio un encomiabile lavoro sociale.
A tutti i bambini sono stati dati dei giochi ed a molte famiglie che non hanno partecipato alla serata, è stata recapitata la cena a casa.
Grande è stata la soddisfazione, per la riuscita della manifestazione, ma allo stesso tempo bisogna riconoscere che si sono evidenziate situazioni di disagio economico e sociale, che fino a qualche anno fa difficilmente avremmo immaginato poter vedere nel nostro paese.
Segno dei tempi, sicuramente, difficili.
Alla serata Acrese è proseguito, il giorno dopo presso la struttura della Stella Cometa di Cosenza, il “Pranzo della Solidarietà”, in cui i quattro Clubs Lions si sono ritrovati per ripetere la stessa azione di accoglienza nel capoluogo.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by