Le solite farneticazioni del Consigliere Fuscaldo

1,244 Visite totali, 1 visite odierne

Nota Segretario PD di Acri

Il consigliere Fabiana Fuscaldo, lontana più che mai dall’esercizio corretto del ruolo di cui i cittadini l’hanno investita, continua a prediligere piuttosto che il lavoro consiliare, gli attacchi verso il Pd e verso i suoi tesserati, assimilandoli, segretario in primis, ad un manipolo di giannizzeri fedeli al capogruppo Capalbo. Si salvano dalle sue critiche 100 presunti tesserati a lei fedeli a quanto pare (e meno male che la stessa osteggiava gli ipotetici pacchetti di tessere!).
Da segretario invece, mi corre l’obbligo di difendere i molti compagni che, volontariamente e senza alcun compenso, dedicano con abnegazione il loro tempo alla nostra attività politica, alla costruzione di un progetto di città migliore, al contrasto di questa maggioranza disastrosa. Ringrazio quelle persone che quotidianamente mi affiancano e mi hanno aiutato a risollevare un partito che quest’anno conta più di 400 tesserati.
Detto questo, su un punto però mi sento in dovere di rassicurare la consigliera, nello specifico quando lamenta che il capogruppo Capalbo si sarebbe “autoinvestito” della carica di candidato a Sindaco. Quest’ultimo invece, e di questo lo ringrazio, ha semplicemente messo la sua candidatura e le sue future liste a disposizione del partito e soprattutto del suo statuto che quando arriverà il momento di discutere dell’argomento, sarà applicato democraticamente, così come democraticamente il sottoscritto e tutti gli organi del partito sono stati eletti all’interno di un regolare e partecipato congresso.
La consigliera Fuscaldo, la cui attività politica si condensa esclusivamente in una serie di attacchi al Pd Acrese, lamenta uno scarso coinvolgimento da parte degli altri consiglieri ma dimentica che gli stessi, negli atti di cui si fanno promotori, molte volte hanno provato a coinvolgerla, ma altrettante volte hanno dovuto incassare dinieghi giustificati in vario modo. E’ assolutamente legittimo che gli stessi, in autonomia, decidano di firmare da soli gli stessi atti. Chi non produce alcun atto politico non può pretendere di sfruttare opportunisticamente il lavoro di chi quotidianamente si impegna a fare opposizione.
Tutto ciò dovuto, voglio ricordare che il Pd è l’unica forza politica sul territorio acrese che gode di una presenza costante sul territorio, ove lavora tra la gente e per la gente, per difenderne i diritti, le aspirazioni, le istanze. Per costruire insieme un progetto di città innovativo e che guardi non più agli interessi personali ma bensì alle opportunità delle prossime generazioni. Per contrastare una cattiva amministrazione, quella guidata dal sindaco Tenuta, che purtroppo più volte ha visto correre in soccorso proprio la stessa consigliera Fuscaldo che contravvenendo agli indirizzi del partito ha preferito uniformarsi a questo malgoverno, ricevendone finanche le lodi.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by