L’Assessore Fabbricatore: il Comune ha eseguito lavori in un terreno privato

1,349 Visite totali, 3 visite odierne

Nei giorni scorsi, in riferimento all’impossibilità di far arrivare l’ambulanza nei pressi dell’abitazione di una signora che, in contrada Vallonecupo, aveva accusato un malore, su queste colonne riportammo le condizioni di una strada comunale mai completata. Ora, con una sorta di ammissione di colpa dell’ente, si scopre che quella strada non è comunale, ma che il Comune è intervenuto su un terreno privato.
In sostanza, ha eseguito dei lavori che non completerà perché un iniziale impegno assunto col proprietario non è poi andato a buon fine. In pratica, sono state impegnate risorse pubbliche a fini privati. L’ammissione, che ha del clamoroso, proviene direttamente dall’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Erica Fabbricatore.
“Anche se precedentemente si era preso l’impegno da parte del privato a cedere gratuitamente la strada in questione – è scritto in una nota della Fabbricatore – , di fatto la cessione non è mai avvenuta. Molti anni fa il Comune, sempre in prospettiva di acquisire la strada, incominciò a fare dei lavori con l’intenzione di completarli in contemporanea all’acquisizione della strada che di fatto ad oggi risulta essere di proprietà privata”.

Da “Il Quotidiano del Sud” del 10-10-2015
Piero Cirino

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by