L’Acri a Soriano per ottenere la salvezza. Molinari: “Ci abbiamo sempre creduto”

690 Visite totali, 1 visite odierne

DI FRANCESCO ROBERTO SPINA

Domenica a Soriano, l’Acri si giocherà la permanenza in Eccellenza: una sfida secca, che i rossoneri devono assolutamente vincere per ottenere la salvezza, con il pareggio o la sconfitta sarebbe retrocessione. Una stagione, quella dell’Acri, tribolata sin dall’inizio, con le ormai famose vicende societarie che hanno portato in seguito, a costituire un sodalizio grazie all’azionariato popolare. A Soriano, per i rossoneri arriverà l’ultimo capitolo di questo campionato e nell’ambiente tutti si augurano che il finale possa essere dolce: “E’ stata una stagione difficile sotto molti punti di vista – afferma il dg Leonardo Molinari – ma questo non è il momento adatto per le recriminazioni e le polemiche. Ora dobbiamo pensare ad affrontare al meglio questa finale”. I rossoneri arrivano al play out, grazie al gol messo a segno da Angelo Ferraro negli ultimi secondi della partita contro il Sersale: una rete che ha evitato la retrocessione diretta: “è stata una partita che sicuramente resterà nella storia sportiva di Acri – dice Molinari – i ragazzi hanno messo davvero il cuore ed alla fine sono stati bravi a concretizzare gli sforzi profusi”. E dal punto di vista societario Molinari ha le idee chiare: “domenica sera, a prescindere dal risultato potremmo fare tutte le considerazioni del caso e tracciare un bilancio – afferma – in questi giorni, però, dobbiamo fare gli ultimi sforzi che ci permetteranno di onorare al meglio gli impegni, ecco perché abbiamo deciso di riunirci nella serata di venerdì e chiedere anche un ulteriore sforzo economico a soci, sportivi, ed imprenditori locali”. E poi: “Il calcio è un patrimonio dell’intera città, non dei singoli”. Contro il Soriano è previsto un grosso seguito di tifosi rossoneri e Molinari ha delle considerazioni da fare: “il calore dei tifosi non lo scopriremo certamente domenica – afferma – anche in questa stagione nonostante le tante difficoltà sono stati numerosi ad assistere alle partite. Contro il Soriano saranno in tanti e questo non può che farci piacere”. E poi: “Abbiamo allertato anche gli organi competenti, in vista della presenza a Soriano di un alto numero di tifosi, e nel pomeriggio ci siamo prodigati anche ad informare la società del Soriano della necessità di avere a disposizione un adeguato numero di biglietti per l’ingresso. Sappiamo che l’impianto sportivo che ospiterà l’incontro presenta alcune mancanze, ci auguriamo, però che vengano prese le adeguate decisioni e che venga garantita la sicurezza e i necessari servizi per assistere alla partita. Tra i tifosi ci saranno anche molte famiglie, con donne e bambini, e dunque la sicurezza dovrà essere garantita al meglio .”

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by