Interrogazione al Comune sulle reti fognanti e di depurazione

1,383 Visite totali, 1 visite odierne

I sottoscritti Consiglieri Comunali di Minoranza Pino CAPALBO e Maria MASCITTI unitamente ai sottoscriventi cittadini residenti in contrada Foresta Premesso Che,come risposto dal Sindaco in una precedente richiesta dai sottoscritti interroganti proposta, il Comune di Acri dovrà procedere all’espletamento e all’aggiudicazione entro il termine del 30 giugno c.m. causa perdita fondi destinati della gara d’appalto per la progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, nonché l’esecuzione dei lavori di adeguamento e costruzione degli impianti di depurazione e rete fognante nel territorio comunale di Acri (CS) e successiva gestione funzionale ed economica del servizio di depurazione e collettamento, ai sensi dell’art.153 comma 1- 14 del d.lgs. N.163/2006 e successive modifiche e integrazioni, nonché la gestione funzionale ed economica per la durata di 20 anni dell’intera filiera fognaria – depurativa , previa acquisizione, in sede di offerta, della progettazione preliminare, e Che da tale gara sono state estromesse tutte le ditte partecipanti per mancanza di alcuni dati requisiti richiesti dall’ente, e alla quale esclusione hanno opposto ricorso, Tutto ciò premesso e richiamato Gli scriventi intendono sapere URGENTEMENTE e in dettaglio come l’Amministrazione e gli uffici competenti intenderanno rispettare il termine ultimo del 30 Giugno per non perdere i fondi derivanti dal finanziamento Delibera CIPE n. 60 del 30.04.2013. piano Nazionale per il Sud. Interventi straordinari nel settore fognario e depurativo che consentirebbe finalmente la realizzazione delle infrastrutture fognarie da troppo tempo promesse e ancora assenti in zone periferiche.

Scarica da qui il file PDF

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by