Grande entusiasmo per il successo del Festival di ACRI!

2,283 Visite totali, 1 visite odierne

Anche quest’anno il gruppo di lavoro A.I.P.A. , Associazioni Insieme per Acri, suggella con successo il proprio evento estivo. Il Festival di Acri, con il suo articolato ed eterogeneo programma2015, ha suscitato l’entusiasmo e l’approvazione di migliaia di partecipanti, che hanno gremito vicoli, cavarelle, piazze e monumenti dei rioni Padia-Casalicchio-Cappuccini.

Il primo agosto protagonista è stato il meraviglioso centro storico di Padia, ancora una volta esaltato e decantato dall’incantevole e magica esibizione di Artisti in Strada internazionali, in collaborazione con il Festival dei Cinque Continenti, che di Acri ne ha fatto una delle sue tappe. Ma non solo, il visitatore seguendo le ‘vie dell’arte’ ha scoperto negli angoli più suggestivi gli Artisti locali con la loro Musica, Pittura e Fotografia. Una strepitosa Street Band, i Conturband, hanno divertito, meravigliato e fatto ballare gli spettatori, i cui volti erano talmente estasiati, quasi da dimenticare che in quella cornice storica un caro amico del palato e del passato li stava aspettando, il Culluriello! In festa anche i balconi e le terrazze del rione, pieni di verde e colori, per partecipare al concorso Balconi in fiore,edizione 2015, e celebrare la sua vincitrice.

Il due agosto Casalicchio-Cappuccini sono stati animati da un Corteo storico, della Corte di Sanseverino e Carlo V, accompagnato da Sbandieratori, che attraversando le vie centrali del paese, si sono addentrati nel rione Casalicchio conducendo i visitatori alla scoperta e visita di vicoletti e monumenti storici e religiosi, non sempre possibili da visitare. È stata una rievocazione storica, un assaporare i tempi che furono in tanti aspetti: dal rivivere il ballo di corte con musiche d’epoca, nella splendida cornice della Sala Colonne allestita con arazzi ed una tavola reale, al rievocare con piccoli assaggi i sapori di un tempo e scene di vita di corte nello splendido cortile. Nelle piazzette e vicoletti adiacenti al Palazzo i colori dell’Emporio della Creatività, un bazar dell’introvabile e bizzarro, dove Artisti locali e dei paesi limitrofi hanno impreziosito con la loro arte, creatività e passione la manifestazione. Gli artisti-espositori hanno offerto ai visitatori un’occasione unica: la possibilità di condividere la Magia dell’Arte del Creare e di ammirare oggetti particolari, unici, introvabili e frutto di Creativa Passione Artistica. Nel maestoso quadro della piazza del Beato Angelo, con la sua Basilica e Convento, aperti ai visitatori più curiosi, il Blink Circus, una particolare esperienza circense che ha colpito per la sua unicità i visitatori, piccoli e grandi. Per la prima volta quest’anno Acri è stata una delle tappe del concorso itinerante di cortometraggi internazionali del Film Festival Dei Cinque Continenti, svolto nella Sala del Consiglio del Palazzo Sanseverino. Una giuria ha decretato il vincitore della tappa acrese che arriverà alla fase finale: Le premier pas di Aurélien Laplace.

Un folto programma, una grande partecipazione, ma l’elemento vincente del Festival è stato sicuramente la fitta rete di collaborazione, oltre quella ormai triennale con il Festival dei Cinque Continenti, che proietta la Città di Acri in una dimensione internazionale,

e il gruppo A.I.P.A. ricorda e ringrazia:

  • gli Artisti locali sempre pronti ad offrire la loro Arte ed il loro entusiasmo nel fare insieme;
  • il gemellaggio con gli Amici di Bisignano, che hanno voluto condividere con noi la loro tradizione, con un intenso periodo di preparazione, sotto l’attenta supervisione professionale di Mariangela Bifano;
  • Lo staff di giovani appassionati alla gastronomia, riuniti intorno a Giuseppe Branca, che ci hanno offerto ‘bocconcini di storia’;
  • l’Associazione Nazionale Carabinieri e la Protezione Civile, da sempre presenti in ogni nostra manifestazione;
  • l’Associazione Beato Angelo e Croce Rossa, pronti ad intervenire in ogni momento;
  • Radio Acheruntia, che danno sempre voce e eco ai nostri eventi;
  • Acri in rete, This is Acri, attenti nel diffondere e pubblicizzare;
  • l’associazione di giovani volontari l’Alternativa;
  • Agli infaticabili Leo Club Acri;
  • l’Amministrazione Comunale;
  • I volenterosi addetti comunali, entusiasti quanto gli organizzatori nel dare il meglio;
  • gli sponsors, con il loro contributo;
  • Il MACA, sempre pronti a sostenerci;
  • I Vigili Urbani e i Carabinieri;

Gli ACRESI che, in varie forme, hanno contribuito per la buona riuscita dell’evento.

Il gruppo A.I.P.A. ringrazia TUTTI, nel non voler dimenticare nessuno, con il buono auspicio che questo sia stato un piccolo seme che potrà in futuro germogliare vigoroso …

 

 

Lascia un commento