Gonfia moglie di pugni e le spacca sopracciglio, 42enne arrestato dai CC ad Acri

7,401 Visite totali, 2 visite odierne

Acri- Litiga con la moglie per futili motivi e poi la riempie di pugni spaccandole il sopracciglio. Così un uomo di 42 anni di nazionalità rumena è stato arrestato da Acri dai carabinieri della locale stazione con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. I carabinieri, infatti, dopo accurate indagini hanno scoperto che l’uomo dopo la lite per futili motivi riempiva il volto della moglie di pugni spaccandole il sorpacciglio e provocadole lesioni giudicate guaribili in 7 giorni dai medici dell’Ospedale di Acri dove è stata ricoverata. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la casa di alcuni parenti in regime di arresti domiciliari.

Fonte: NuovaCosenza

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by