Gioventù comunista: “a sostegno dei ragazzi dell’IPSIA”

Condividi l'articolo
  • 32
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    32
    Shares

Di Fronte della Gioventù Comunista Cosenza.

Questa mattina abbiamo sostenuto gli studenti dell’Ipsia “S. Crea” di Acri (Cs), da giorni in protesta per le condizioni in cui sono costretti a studiare i ragazzi dell’indirizzo alberghiero. Questi studenti sono da anni senza le cucine, fondamentali per il loro percorso di studi, e dopo una settimana di lotta il Sindaco ha finalmente promesso di concedere alcuni spazi comunali da adibire a cucine. Nonostante le promesse gli studenti hanno continuato la protesta per far capire che la loro lotta non si fermerà fino a quando non vedranno concretizzarsi le promesse ottenute. Ma le ragioni della protesta non si fermano qui, poiché in questi giorni sono emersi particolari preoccupanti sullo stato dell’istruzione degli studenti degli altri indirizzi, da mesi senza docenti, con laboratori scarsamente attrezzati e poco utilizzati, classi pollaio con oltre 30 studenti e alternanza scuola-lavoro in pompe di benzina o negozi!

Tutto questo è inaccettabile, rifiutiamo qualsiasi compromesso al ribasso che possa minare il diritto all’istruzione degli studenti acresi e siamo pronti a lottare al loro fianco fino all’ottenimento di un’istruzione realmente di qualità!

LA NOSTRA PROTESTA NON E’ UNA PASSEGGIATA

OGNI SCUOLA SARA’ UNA BARRICATA!

705 Visite totali, 13 visite odierne

Lascia un commento