Esternalizzazione tributi: I cittadini vincono la battaglia

1,830 Visite totali, 1 visite odierne

di Comitato no all’esternalizzazione

Cari cittadini,
noi del  comitato “no all’esternalizzazione” vi avevamo promesso che, anche se la manifestazione che avevamo organizzato, per Mercoledì 8 Febbraio, era saltata in conseguenza dello scioglimento del consiglio comunale, avremmo continuato a lottare per chiedere l’annullamento o la sospensione della procedura aperta sull’esternalizzazione dei tributi.
Oggi siamo lieti di annunciarvi che, la procedura aperta per l’affidamento in concessione del servizio di gestione e riscossione “volontaria” e “coattiva” dei tributi è stata rinviata a data da destinarsi, come si legge nella nota comunale della quale in fondo potrete prenderne visione. Oggi finalmente abbiamo vinto un’importante battaglia che speriamo ci porti alla vittoria finale, grazie alla quale sicuramente eviteremo un grande spreco di denaro pubblico con conseguenti vantaggi per i cittadini di questo paese. Naturalmente il nostro lavoro non si ferma qui.
Continueremo a lottare per arrivare al definitivo annullamento della intera procedura, proponendo con forza quelle alternative che permetteranno, alla macchina comunale, di raggiungere gli stessi obbiettivi, difficilmente raggiungibili da una qualsiasi società esterna, senza per questo, spendere dei soldi che avrebbero indebolito ulteriormente le casse comunali.
Intanto per il momento ci godiamo questa vittoria, ringraziando tutti coloro che ci hanno dato una mano per il raggiungimento di questo primo obbiettivo, e, da oggi stesso, riprenderemo a lavorare per il bene di tutti noi cittadini. Comunque, come del resto stiamo già facendo, vi terremo sempre aggiornati sull’evolversi della vicenda.
“Viva i cittadini di Acri”
che con questo risultato iniziano a riprendersi quella dignità che meritano.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by