Eccellenza, Roccella – Acri 3-1

1,775 Visite totali, 1 visite odierne

ROCCELLA 3 ACRI 1

ROCCELLA Belcastro, Laaribi, Saraco, Pizzoleo, Minici ,Coluccio, Criniti, Calabrese, Saffioti, Figliomeni (37′ st Oliva) ,Femia (40’ s.t Franzè) ,All. Galati
ACRI: Di Iuri (31′ st Marchese) ,Luzzi, Tempo, Carbonaro, Cavatorti (21′ st Romano), Parisi, Marano, Carrieri, Levato, Gallo, Marano, Schiavello (31′ st Zicarelli). All. Perrelli
ARBITRO Cavaliere di Paola (Assistenti Manes di Paola Esposito di Catanzaro) MARCATORI Figliomeni 4’ p.t. Calabrese 36’ p.t. Criniti 14’ s.t. (R) Carrieri 15’ s.t. (A)

Roccella (RC)-Il Roccella con la vittoria contro l’Acri raggiunge il primo posto in classifica, in coabitazione con l’Isola Capo Rizzuto, e può guardare con molta fiducia alla sfida di domenica prossima contro la Palmese. Padroni di casa che partono subito forte ed al primo attacco trovano la via rete del vantaggio Saffioti gestisce un pallone al limite dell’area ospite e serve sulla sinistra Figliomeni che lascia partire un tiro in diagonale che non lascia scampo a Di Iuri. All’11’ ci provano gli ospiti con Marano che per due volte impegna Belcastro, ma il portierino amaranto si fa trovare pronto in entrambi le occasioni respingendo le conclusioni del numero dieci ospite.Al 15’ l’Acri trova il pareggio con Carrieri abile a sfruttare un pallone vagante in area anticipando tutto e depositando la sfera alle spalle di Belcastro. Al 18ì ci prova ancora Marano, punizione dai 30 metri che Belcastro respinge con l’aiuto del palo. Passato il pericolo il Roccella trova la rete del nuovo vantaggio pallone sulla destra per Laaribi tiro cross del terzino che Calabrese devia di tacco sorprendendo Di Iuri. Al 38’ l’ultima azione del primo tempo Minici serve Laaribi gran conclusione che Di Iuri respinge centralmente poi la difesa spazza.

La seconda frazione si apre con il Roccella ancora all’attacco e al primo minuto crea una buona occasione con Criniti che si libera sulla sinistra e crossa per la testa di Calabrese ma il colpo di testa del centrocampista amaranto sfiora il palo. Passano due minuti ed è ancora Laaribi ad impegnare di Iuri con una conclusione potente che il portiere ospite che respinge con qualche affanno. Al 14 arriva la rete che chiude l’incontro Calabrese si guadagna un calcio di rigore dal dischetto si presenta lo specialista Criniti che supera per la terza volta Di Iuri. L’ultima mezz’ora passa senza grossi affanni e al triplice fischio finale il Roccella si ritrova in testa alla classifica del campionato di Eccellenza.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by