Disordini durante Acri-Castrovillari, daspo per 26 tifosi

6,489 Visite totali, 2 visite odierne

fonte QuiCosenza

Provvedimenti adottati nei confronti di persone appartenenti ad entrambe le tifoserie.

COSENZA – Il Questore di Cosenza Luigi Liguori ha emesso 26 provvedimenti daspo(divieto di assistere a manifestazioni sportive) a carico di altrettanti tifosi tifoserie dell’Acri e del Castrovillari, per un totale di 40 anni di divieto di accesso su tutto il territorio nazionale a manifestazioni sportive di qualsiasi genere.
I fatti si riferiscono agli episodi verificatisi tra opposte tifoserie che hanno creato turbative all’ordine ed alla sicurezza pubblica, prima, durante e alla fine della partita del campionato di Eccellenza calabrese disputatasi il 28 febbraio 2016 ad Acri tra la compagine di casa e il Castrovillari.
“I provvedimenti – riporta una nota della Questura – sono stati adottati nei confronti delle persone in argomento appartenenti ad entrambe le tifoserie che all’inizio, durante ed alla fine della partita, hanno provocato danni alla struttura dello stadio, a veicoli di proprietà di diversi spettatori, nonché ad un’auto di servizio dei Carabinieri della locale Stazione. Alcuni tifosi, a seguito dei tafferugli sopra menzionati, riportavano lesioni. I provvedimenti di daspo saranno notificati nei prossimi giorni dalla Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri”.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by