COPPA ITALIA DILETTANTI: I rigori eliminano l’Acri , in finale il Sambiase

1,703 Visite totali, 2 visite odierne

CALCIO ACRI 1  CORIGLIANO 4 (DCR)

CALCIO ACRI: Thiam “Sergio” (’97) 6, Mancino 6 (41’st Pipieri sv), U.Luzzi 6, Filippo 6,5,Levato 6 (37’ st Cormaci sv), A.Sposato 6,O.Viteritti 6, Caruso 6,Petrone(’96) 6(27’ st Visani (’96)6), Caputo 6, Stilo (’96) 6. In panchina: Algieri (’97), F.Viteritti (’98),Perri, Martorana(’97). Allenatore: Pascuzzo

SAMBIASE: Mercuri (’97) 7, Cristaudo 6, Cefalà (’97) 6, Cavaorti 6, Bria 6, Porpora 6, Crucitti 6, Calidonna (’96) 6 (41’st Trinchi (’97) sv), Gallo 5,5, Curcio 6, Savasta 5,5 (11’st Diop 6). In panchina Lanza,Trichilo (’97),Sacco, Aiello(’97), Gatto(’97). Allenatore Morelli

ARBITRO: Massaria di Vibo Valentia 7 (Assistenti: Cozza e Pate di Paola  6)

SEQUENZA RIGORI: Curcio(S, rete), Pipieri (A, rete), Porpora (S, rete), Caputo(A, parato), Crucitti (S, rete), O.Viteritti (A, parato), Bria (S, rete)

NOTE: Spetttori 500 circa di cui 50 ospiti. Ammoniti: Filippo e Luzzi (A),Bria, Porpora e Gallo (S). Espulsi: 33’ st Gallo (S) per somma di ammonizioni . Angoli: 5-1 Recupero: 2’pt;4 st.

Acri (CS) –  Al “Pasquale Castrovillari” di Acri sotto un bel sole c’è il pubblico delle occasioni importanti, tifosi acresi calorosi come sempre, gli ospiti vengono seguiti da una cinquantina di tifosi. Pascuzzo schiera in attacco il solito Petrone con Caputo e O. Viteritti chiamati a servire il giovane attaccante , in difesa a fare coppia con Filippo c’è  Sposato. Morelli fa debuttare il neo acquisto Savasta che fa coppia in attacco con l’ex rossonero Gallo, ancora una volta accolto dai fischi dei suoi ex tifosi. I primi minuti del primo tempo sono poveri di emozioni; le squadra sembrano avere paura di esporsi , lo 0 a 0 dell’andata non permette distrazioni a nessuna delle due formazioni. L’Acri ci prova dalla distanza con Levato, ma è attento Mercuri. Il Sambiase si fa vivo con Cavatorti e Savasta ma in entrambi i casi le conclusioni finiscono fuori. Al 25’ i padroni di casa hanno una ghiotta occasione per portarsi in vantaggio: Caputo su calcio di punizione dal limite lascia partire una traiettoria che sembra imprendibile ma Mercuri si supera e vola ad intercettare il pallone, tra gli applausi e l’incredulità del pubblico. L’estremo difensore ospite è attento anche al 34’ questa volta su Mancino. Al 40’ l’arbitro annulla a Petrone un gol per fallo in attacco. Nel secondo tempo l’Acri cerca subito di sbloccare il risultato con Levato dalla distanza (4’) ma Mercuri è insuperabile. Il Sambiase ci prova solo nelle ripartenze ma è attenta la retroguardia acrese. Al 33’ Gallo entra in area e si lascia cadere su Thiam in uscita, Massaria (ottimo arbitraggio)  è a pochi metri e mostra all’attaccante il secondo giallo mandandolo anzitempo sotto la doccia. Nel finale le squadre sono visibilmente stanche e lasciano che la sorte dei rigori decidi il discorso qualificazione. Durante la roulette più che degli errori di Caputo e Viteritti si può parlare di un super Mercuri (classe ’97)che col piglio del veterano porta il Sambiase in finale.

Francesco Spina – Il Quotidiano del Sud

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by