Comunicato Stampa studenti Liceo Julia

2,303 Visite totali, 1 visite odierne

di Studenti Liceo Julia

 

Mercoledì, 20-01-2016, si è tenuto un Consiglio d’Istituto.
La discussione principale ha riguardato “l’Approvazione del P.T.O.F.” (Piano Triennale Offerta Formativa), in cui è contenuta la GRIGLIA DI VALUTAZIONE DEL COMPORTAMENTO, da noi studenti sempre contestata, e MOTIVO DELLA NOSTRA PROTESTA.
La suddetta griglia pregiudica enormemente e senza utilità alcuna gli alunni, con conseguenze anche sui crediti formativi e conseguentemente sul voto della maturità, l’accesso all’università e il lavoro. In virtù di tale griglia addirittura nel nostro liceo, nel terzo trimestre, SI PUNISCONO I SEI con decurtazione di voti in meno in comportamento: infatti, se le sufficienze sono inferiori a tre si detrae un voto in comportamento; se le sufficienze sono superiori a tre si detraggono due voti in comportamento. In realtà la sufficienza viene “punita” due volte, la prima perché comporta l’abbassamento del voto in comportamento (uno o due a seconda dei casi), la seconda perché il voto di comportamento così abbassato incide sulla media che, dunque, viene ulteriormente calcolata al ribasso ( Ad esempio se un alunno ha quattro SEI avrà in automatico otto in comportamento; l’otto in comportamento fa media e l’abbassa ulteriormente). In questo modo noi studenti del Liceo “V.Julia” veniamo pregiudicati, anche rispetto alle altre scuole di Acri ed i licei limitrofi che, a parità di condizioni, beneficiano di una media superiore.
Dovendo procedere alla votazione, i nostri rappresentanti d’istituto (Lorelli Paolo – Pellegrino Martina – Branca Renato), su nostra volontà, HANNO VOTATO CONTRARIO all’approvazione del suddetto P.T.O.F., pur complimentandosi con la componente docenti per quanto riguarda la didattica e le offerte contenute nel piano, da noi valutate positivamente.
Nonostante i rilievi fatti alla griglia di valutazione del comportamento, ed il voto negativo della componente studenti e della maggior parte della componente genitori (Maiorano Lugi – Fusaro Rosaria), il P.T.O.F. è stato ugualmente APPROVATO con i voti degli altri consiglieri presenti in seduta.
Dunque riteniamo che i nostri rappresentati abbiano fatto tutto il possibile per far modificare la suddetta griglia di valutazione del comportamento, e li rigraziamo.
Inoltre, speriamo che le opinioni esposte in Consiglio d’Istituto vengano esaminate dal Collegio Docenti, e che lo stesso le prenda in considerazione, in modo da terminare questo clima di contrasto nella scuola.

 

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by