COMUNICATO STAMPA – FIRMATO IL CONTRATTO RACCOLTA DIFFERENZIATA

2,713 Visite totali, 2 visite odierne

COMUNICATO STAMPA AMMINISTRAZIONE COMUNALE ACRI

In data 24/11/2014, nella sede comunale di via Roma, è stato firmato IL CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI CON SISTEMA PORTA A PORTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E SERVIZI ACCESSORI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI ACRI – DITTA E-LOG ECOLOGIA & LOGISTICA – IMPORTO CONTRATTUALE PER ANNI TRE EURO 4.543.200,00 COMPRENSIVA DI ONERI PER LA SICUREZZA ED OLTRE IVA DI LEGGE.

Il contratto è stato sottoscritto dal Responsabile del Settore Lavori Pubblici del Comune di Acri, Architetto Annunziata Ranaldi e dal Legale Rappresentante ed Amministratore Unico dell’impresa E-Log S.r.l. Signora Filomena Caputo, alla presenza del Sindaco dr. Nicola Tenuta, dell’Assessore all’Ambiente dott. Salvatore Ferraro e altri amministratori.

Nel contratto viene specificato, fra l’altro, che l’appalto viene concesso, dall’Appaltante (Comune di Acri) all’Appaltatore (E-Log S.r.l.), sotto la piena, assoluta ed inscindibile osservanza delle norme, condizioni, patti e modalità dei seguenti documenti: Bando e relativi allegati, Disciplinare di Gara, Capitolato speciale d’appalto, Determinazione di aggiudicazione definitiva, Offerta tecnica ed economica, Istanza di partecipazione e Polizze fideiussorie di garanzia.

Da lunedì 1 dicembre inizierà la campagna di informazione e sensibilizzazione – campagna che avrà come slogan: “Addio cassonetto” – con manifesti pubblicitari, spot radiotelevisivi, diffusione opuscoli, 3 conferenze stampa congiunte Amministrazione Comunale- Ditta E-Log, che si terranno ad Acri Centro, S. Giacomo e La Mucone.

Prima di Natale saranno distribuiti a tutti gli esercizi commerciali i contenitori carrellati per la differenziata e dal primo gennaio 2015, inizierà la distribuzione a tutte le famiglie dei kit dei contenitori (pattumelle), i calendari dei giorni di raccolta, le informazioni sulle modalità di conferimento dei diversi materiali.

Intanto gli amministratori dovranno effettuare di concerto con il Dipartimento Regionale Ambiente le procedure di trasferimento delle deleghe dei vari materiali differenziati alle piattaforme e dovrà ottenere la possibilità di conferimenti straordinari per eliminare tutto il pregresso di spazzatura che attualmente giace sul territorio.

Infatti, per 31 dicembre – data in cui avverrà il passaggio di consegne per la gestione del sistema rifiuti dal Comune alla Ditta E-Log – sarà necessario smaltire tutti i rifiuti che attualmente coprono il territorio perché bisognerà eliminare tutti i cassonetti.

E, tenuto conto che le discariche limitano le quantità di rifiuti trasportati e conferiti dai Comuni, si fa appello alla popolazione perché collabori a ridurre al massimo la quantità di rifiuti prodotti, e a rispettare le modalità di conferimento stabilite dalle ordinanze sindacali. La gran parte dei rifiuti buttati nei cassonetti è rappresentata da ingombranti o altri materiali di cui è vietato il conferimento.

Lascia un commento

1
Ciao. Come posso esserti utile?
Powered by